Apple TV + supporterà la visualizzazione offline e limiterà gli streaming simultanei

Apple TV +

Apple TV + supporterà la visualizzazione offline e limiterà i simulcast. Tra le notizie che Apple TV + potrebbe essere lanciato a novembre con un prezzo di $ 9,99 al mese, Macrumors ha scoperto alcune funzionalità della nuova piattaforma all'interno delle ultime versioni di macOS Catalina.

Secondo le stringhe di codice che sono state viste all'interno di macOS Catalina, facendo riferimento a Apple TV +, la piattaforma consentirà il download di contenuti audiovisivi per la successiva visualizzazione offline, ma a determinate condizioni.

Il numero totale di download, download per programma o film o il numero totale di volte in cui è possibile scaricare determinati contenuti sarà limitato. Ad esempio, se un utente tenta di scaricare lo stesso video su diversi dispositivi, l'applicazione ti informerà dicendo: "Per scaricare questo episodio di The Morning Show rimuovilo da un altro dispositivo e riprova.

Se l'utente raggiunge il limite di download totale, apparirà il messaggio: "hai raggiunto il limite di download totale". Se l'utente scarica il video troppe volte, apparirà: "limite di download raggiunto per il primo episodio di The Morning Show".

Sembra che trasmetta in simulcast da diversi dispositivi (condividi account, andiamo), sarà anche controllato. Se un utente tenta di visualizzare contemporaneamente con dispositivi diversi (non sappiamo ancora quanti saranno consentiti contemporaneamente), verrà visualizzato un messaggio del tipo: "per trasmettere questo film, smettila di guardarlo su un altro dispositivo" visto.

Diversi limiti di simulcast e download possono dipendere dal tipo di abbonamento Apple TV +, dalla condivisione della famiglia o dai dispositivi registrati.

Secondo alcune indiscrezioni, Apple sta spendendo quasi XNUMX miliardi di dollari in contenuti originali per la sua nuova piattaforma video e avrà un controllo molto stretto su come verrà distribuita la visualizzazione di tutto quel contenuto.

Possiamo dimenticarci di condividere gli account, come è consuetudine su altre piattaforme come Netflix, HBO, ecc.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.