Apple crea un sistema per bloccare i dispositivi che lasciano un negozio senza averli acquistati

Gli Apple Store hanno sempre avuto una cosa che li rendeva caratteristici, i prodotti sono esposti per essere toccati e utilizzati. Qualcosa che molti altri hanno copiato negli ultimi anni.

Tanto è l'interesse di Apple nel farci testare i suoi prodotti nei negozi che, in paesi come il Regno Unito e il Canada, non c'è nemmeno un cavo che afferri i dispositivi.

Ovviamente, questa fiducia di Apple nei suoi clienti è influenzata dall'inaffidabile, dei ladri che prendono i dispositivi dai tavoli e scappano e che ogni volta hanno le cose più facili.

È vero che Apple può bloccare qualsiasi iPhone o iPad rubato in uno dei suoi negozi, come possiamo fare con "Trova il mio iPhone". Ma ora hanno deciso di fare qualcos'altro.

Un nuovo brevetto Apple ci mostra come creerebbero una "zona di sicurezza" utilizzando le antenne delle reti Wi-Fi e sapere se i dispositivi si allontanano da loro o se, infine, escono completamente dalla zona di sicurezza (del negozio).

Apple mostrerebbe diversi avvisi sullo schermo del dispositivo quando ti stai avvicinando al limite della zona di sicurezza. Inoltre, se esci completamente dal negozio per più di pochi minuti, il dispositivo smette di rispondere (lo schermo, i pulsanti, ecc.) E mostra un avviso del tipo: "Questo iPhone è stato portato fuori da un negozio, chiama noi per aiutarti a restituirlo "o" Questo dispositivo è stato bloccato in modo permanente perché è stato rimosso senza autorizzazione da un negozio ".

Inoltre, il brevetto che rivela Brevetto Apple, menziona anche come Questi dispositivi potrebbero utilizzare reti Wi-Fi pubbliche e persino Bluetooth o rete mobile per inviare un messaggio con la loro posizione ad Apple e quindi provare a recuperarlo e segnalarlo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.