Apple potrebbe avere problemi con l'integrazione di MagSafe nell'iPad Pro

Le voci iniziano a puntare costantemente alla realizzazione di un evento Apple nel prima metà del 2022. È chiaro che sono tanti i prodotti che la Grande Mela ha nella manica. Tuttavia, devi essere intelligente e sapere quando lanciarli e, soprattutto, quando la loro produzione e design sono perfettamente ottimizzati. Uno dei potenziali prodotti per questo ipotetico evento è a nuovo iPad Pro. Secondo indiscrezioni questo nuovo iPad Porterebbe con sé il supporto per la ricarica tramite MagSafe. Tuttavia, Apple potrebbe avere problemi con i materiali necessari per la ricarica senza fili.

Fragilità o funzionalità: i problemi che MagSafe potrebbe portare all'iPad Pro

Lo standard Apple MagSafe Si tratta di un sistema di ricarica wireless reintrodotto su iPhone 12 e 13 in tutti i suoi modelli. Questo sistema richiede magneti e bobine di ricarica wireless integrate nel design dei dispositivi. Questo ti permette caricare la batteria in modalità wireless tramite appositi caricatori con ricariche fino a 15 W. Inoltre, Apple ha creato una gamma di prodotti abilitati MagSafe come le custodie per iPhone che non impedivano la ricarica wireless.

Es Posible che nuovo iPad Pro vede la luce al primo evento del 2022. In effetti, da Apple vogliono introdurre il sistema MagSafe su iPad, e questo iPad Pro potrebbe essere il dispositivo ideale per introdurre il meccanismo. Tuttavia Apple ha problemi. La spiegazione è semplice. MagSafe ha bisogno del vetro per condurre l'energia attraverso le bobine di ricarica wireless. Nel caso dell'iPhone, il retro non è così grande e la quantità di vetro non è così alta.

Articolo correlato:
Apple potrebbe lavorare su un iPad Pro OLED da 15 pollici

Nel caso dell'iPad Pro, la parte posteriore è molto ampia e i requisiti di vetro sarebbero molto grandi. Il problema principale sta nel la fragilità del vetro sul retro dell'iPad Pro. Ciò potrebbe aver sbilanciato gli ingegneri di Apple. Ma c'è un'alternativa che stanno già sperimentando negli uffici di Cupertino. A quanto pare i nuovi prototipi Hanno aumentato le dimensioni del logo della mela sul retro. Inoltre, la mela sarebbe di vetro.

Il vetro insieme all'aumento delle dimensioni del logo potrebbe essere sufficiente per introdurre le bobine di ricarica wireless ed evitare di dover introdurre più quantità di vetro nella parte posteriore. Cioè, la ricarica wireless tramite MagSafe si concentrerebbe solo sul logo Apple centrale sul retro dell'iPad Pro.

Tuttavia, tutto sono supposizioni e informazioni che oggi non possono essere confermate. Ciò che è chiaro è questo Apple vuole massimizzare la produttività dell'iPad. E forse, per chi è di Cupertino, questo avviene introducendo la ricarica wireless che permetterebbe la creazione di un gran numero di accessori aggiuntivi che l'utente potrebbe acquistare.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

bool (vero)