Apple potrebbe lavorare sulla propria stampante 3D a colori

stampante-mela

Tutte le grandi aziende vogliono proteggere le proprie idee, è qualcosa di logico e comprensibile, anche se alcune di loro, come nel caso di alcuni sistemi contro gli impatti che Apple ha brevettato per l'iPhone, hanno buone possibilità di rimanere in un solo brevetto. È il modo in cui queste aziende si assicurano che qualcuno non utilizzi una delle loro idee o, se lo fanno, fanno pagare per l'uso del brevetto. L'ultimo brevetto L'incontro di Apple descrive un file stampante 3D a colori.

Le stampanti 3D esistono da molto tempo, non è qualcosa che Apple avrebbe inventato. Ma ciò che renderebbe speciale questa stampante 3D è che utilizzerebbe una tecnologia simile a quella utilizzata dalle stampanti a inchiostro in modo che gli oggetti stampati siano a colori, al contrario dei modelli attuali che sono limitati a un solo colore in ciascun programma. In realtà, se questa stampante fosse prodotta, Apple farebbe quello che, dal mio punto di vista, fa meglio: migliorare ciò che già esisteva.

brevetto-mela

Le stampanti 3D tradizionali hanno una testina che stampa le forme degli oggetti in diversi strati di un materiale plastico. L'idea di Apple sarebbe aggiungere una testa aggiuntiva per rendere quegli strati praticamente di qualsiasi colore vogliamo. In assenza di vedere il risultato, è qualcosa che sarebbe abbastanza buono, e lo dico perché ho visto diversi pezzi stampati in 3D che sarebbe stato bello avere diversi colori, ma erano solo un grigio molto chiaro quasi bianco .

Apple utilizza già la stampa digitale per i propri progetti interni, quindi molti pensano che questo brevetto sarebbe solo per loro. Comunque, perché brevettare qualcosa che nessuno ha a che fare con esso? La risposta potrebbe essere all'inizio di questo articolo, e cioè che chiunque utilizzi la tecnologia descritta in questo brevetto deve pagare Apple se commercializza il prodotto. D'altra parte, non è irragionevole pensare che la stampante 3D a colori di Apple arriverà sul mercato. Se possiamo acquistarlo o meno in futuro, solo il tempo lo sa.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   frany suddetto

    quali sono i materiali