Apple presenta Security Answers con iOS 16.2

Aggiornamento di sicurezza

Annunciato all'ultimo WWDC 2022, Security Answers non era ancora apparso sui nostri dispositivi, fino ad oggi. Cosa sono e come si installano?

Stasera sul mio iPhone è apparso un aggiornamento chiamato "iOS Security Response 16.2 (a)", qualcosa di totalmente inaspettato dopo che ieri ho installato la terza beta di iOS 16.2. Sotto il nome è apparso un testo che indicava che si trattava di correggere i principali difetti di sicurezza, quindi ho proceduto all'aggiornamento senza esitazione. Tuttavia, a questo punto sembra chiaro che questo aggiornamento non fosse altro che un test delle cosiddette "Security Responses". Cosa sono questi mini aggiornamenti?

Security Rapid Response ti consente di scaricare automaticamente importanti aggiornamenti di sicurezza sui tuoi dispositivi senza dover attendere gli aggiornamenti del sistema operativo.

Quando Apple desidera rilasciare aggiornamenti per correggere bug di sicurezza che richiedono correzioni rapide, non dovrà attendere per rilasciare un aggiornamento completo per il dispositivo, ma può invece rilasciare queste "Risposte di sicurezza". Come puoi vedere nell'immagine dell'intestazione, questa risposta di oggi occupa a malapena 96 MB, chiarire che contiene solo lo stretto necessario per correggere l'errore in questione e poco altro.

Le risposte di sicurezza sono configurate per impostazione predefinita per essere installate automaticamente, sebbene sia possibile modificare questo comportamento da Impostazioni> Generali> Aggiornamenti software> Aggiornamenti automatici. Più possono essere disinstallati una volta installati, se lo si desidera, per il quale dovrai accedere a Impostazioni> Generali> Informazioni> Versione iOS. Queste risposte rapide non includono un cambio di versione e saranno aggiornamenti che verranno inclusi nel prossimo aggiornamento ufficiale rilasciato da Apple, quindi se non desideri installarlo come risposta rapida, quando aggiorni normalmente alla versione successiva, sarà incluso.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.