Apple interrompe il supporto per QuickTime per Windows

QuickTime su Windows

I ricercatori di Trend Micro sulla sicurezza hanno annunciato oggi di averlo fatto scoperto due nuove vulnerabilità critiche in Versione Windows di QuickTime. Gli scopritori di questi nuovi bug Dicono che al momento non c'è pericolo che nessuno tenti di sfruttare le vulnerabilità, ma informando Apple si sono accorti che quelli di Cupertino smetteranno di offrire supporto per la versione Windows di QuickTime, quindi rimarranno senza essere risolti .

Dopo aver appreso della scoperta di Trend Micro e dei piani di Apple, il team Team di pronto soccorso informatico Il governo degli Stati Uniti consiglia a tutti gli utenti Windows disinstallare QuickTime. Ciò è comprensibile, poiché sebbene non sembri probabile che qualcuno possa sfruttare le vulnerabilità oggi, il fatto che siano state rilasciate provocherà alcuni utenti malintenzionati, quindi è meglio non lasciare quella porta aperta.

QuickTime per Windows non sarà sicuro per sempre

I computer che eseguono QuickTime per Windows potranno continuare a funzionare al termine del supporto. Tuttavia, l'utilizzo di software non supportato può aumentare il rischio di virus e altre minacce alla sicurezza. Le possibili conseguenze negative sono la perdita di riservatezza, integrità o disponibilità dei dati, nonché danni alle risorse di sistema o alle risorse aziendali. L'unica mitigazione disponibile è disinstallare QuickTime per Windows.

D'altra parte, Trend Micro ha affermato che:

Al momento non siamo a conoscenza di attacchi attivi contro queste vulnerabilità. Ma l'unico modo per proteggere i tuoi sistemi operativi Windows da potenziali attacchi contro queste o altre vulnerabilità in QuickTime di Apple in questo momento è disinstallarlo. In questo senso, QuickTime per Windows ora si unisce a Microsoft Windows XP e Oracle Java 6 come software che non verrà più aggiornato per correggere le vulnerabilità e soggetto a rischi crescenti man mano che vengono rilevate più vulnerabilità che lo interessano.

Quindi ora lo sai: se usi Windows, è meglio non usare QuickTime. Adobe ha persino consigliato di disinstallare Flash Player per qualcosa di simile, e non vale la pena mettere in pericolo i nostri computer per una sola applicazione, non credi?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.