Apple vuole includere i propri modem 5G in alcuni dispositivi entro il 2021

modem-5G-intel

Mentre stavamo avanzando ieri, Apple ha annunciato ufficialmente che era in trattative con Intel per l'acquisto della sua divisione chip modem per smartphone, con un valore di circa un miliardo di dollari. Con tale accordo, Apple acquisirà una buona serie di brevetti relativi alla trasmissione 5Ge circa 2.200 dipendenti.

Si vede che Apple non vuole perdere posizioni nella corsa per sfruttare la trasmissione dati in 5G. Un rapporto Reuters assicura che a Cupertino lo vogliano avere dispositivi disponibili con tecnologia 5G entro il 2021.

L'iPhone XI che verrà lanciato quest'anno, possiamo assicurare che non sarà compatibile con la nuova banda 5G, visto che continuerà a montare l'attuale modem Intel 4G. Entro il 2020, si prevede che i futuri iPhone incorporeranno già un chip di trasmissione 5G, prodotto da Qualcomm. Reuters prevede che, un anno dopo, nel Nel 2021 Apple avrà già il proprio modem pronto con tecnologia 5G. Con questo acquisto, Tim Cook anticipa il lancio del proprio modem 5G di tre o quattro anni, dato che erano attualmente abbastanza "verdi" nello sviluppo di questa nuova tecnologia, e non si è azzardato a fissare una scadenza per il lancio prima del 2025.

Che nel giro di due anni Apple abbia già i suoi chip 5G, non significa che inizi a montarli su tutti i suoi dispositivi. Poiché i tuoi prodotti saranno già commercializzati con una connessione ad alta velocità, non ci sarà una corsa "commerciale" per l'utente, ma piuttosto il cambiamento sarà interno, per interrompere il montaggio dei chip Qualcomm e iniziare con i tuoi. Presumibilmente, inizieranno a implementarli nella serie più economica di iPhone o addirittura inizieranno la produzione con un iPad 5G.

Il contratto firmato con Qualcomm poiché la fornitura di modem finisce entro sei anniQuindi Apple ha tutto il tempo per finire di progettare il proprio modem 5G, distribuendolo gradualmente su tutta la gamma dei suoi dispositivi.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.