Il brevetto Apple descrive in dettaglio un Touch ID sensibile alla pressione. Addio al pulsante di avvio?

touchid (Copia)

Oggi un nuovo brevetto Apple questo non lascerà tranquilli molti utenti. Suggerisce che gli iPhone del futuro continueranno a utilizzare il pulsante Home ... oppure no. Quanto descritto parla di a Touch ID che sarebbe sensibile alla pressione, qualcosa come il Force Touch dell'Apple Watch o della sua seconda generazione, il 3D Touch presente nell'iPhone 6s e nell'iPhone 6s Plus. A questo punto, sicuramente molti di voi stanno pensando come me: e non potrebbero includerlo sullo schermo?

Il brevetto è stato denominato "Sensore di impronte digitali con input sensibile alla forza»E descrive un meccanismo e custodie che integrano una superficie sensibile alla pressione in un sensore di sicurezza biometrico, il che significa che si unirebbe in un stesso punto tecnologia 3D Touch e Touch ID. Il tutto andrebbe ad aggiungersi a una funzione che Apple non sta ancora utilizzando: la possibilità di eseguire gesti di swipe su Touch ID.

brevetto-mela

Il brevetto descrive qualcosa di molto simile al sistema utilizzato nel 3D Touch utilizzato negli ultimi modelli di iPhone. A differenza del meccanismo Force Touch dell'Apple Watch, che si basa su diversi elettrodi integrati attorno alla periferia di uno schermo, il 3D Touch e quanto descritto in dettaglio in questo brevetto incorpora un pannello sensore capacitivo integrato con il pannello Retina HD retroilluminato dell'iPhone.

Nel caso del Touch ID, questa nuova tecnologia consentirebbe, ad esempio, sblocca un iPhone con un semplice tocco (senza affondare) il Touch ID con un dito registrato, mentre affondando il pulsante sbloccheremmo il terminale e apriremmo un'applicazione precedentemente configurata (al diavolo l'idea di eliminare il pulsante di avvio con questo brevetto ...). Come con il 3D Touch, a seconda della pressione, potrebbero essere lanciati diversi comandi (con questo, la speranza ritorna), come rispondere ai messaggi recenti.

Come diciamo sempre, che sia stato depositato un brevetto non significa che lo vedremo su qualsiasi dispositivo, ma ci dice su cosa lavora un'azienda. Certo, è inevitabile immaginare che integrino il sensore di impronte digitali con il 3D Touch e infine eliminino quel pulsante che ci ha fatto attraversare tante gioie e dolori. Il problema di affondare il pulsante può solo significare che viene premuto più forte, come facciamo ora per le scorciatoie o Peek & Pop. Che ne pensate? Lo vedi possibile?

 

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

4 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Miguel suddetto

    Raccomando alla persona che ha scritto questo post di utilizzare maggiormente il proprio dispositivo, poiché è possibile che,
    l'attuale sensore legge l'impronta digitale senza bisogno di "affondarla"

    1.    Paolo Aparicio suddetto

      Ciao Miguel. Le informazioni che scrivo sono quelle dettagliate nel brevetto. In questo momento, Touch ID può sbloccare l'iPhone senza premere il pulsante SEMPRE E QUANDO lo schermo in qualche modo si sveglia. Oppure, qual è lo stesso, a schermo spento, se mettiamo il dito non lo sblocca. Prima di dover premere il pulsante di sospensione o affondare il pulsante.

      Con quanto descritto in questo brevetto, non sarebbe necessario affondarlo. Mettilo sopra con lo schermo spento. E se premiamo con più o meno forza, eseguiamo azioni diverse.

      Saluti.

  2.   Dani suddetto

    Se non è da sensore di pressione, è valido anche come il tweak di VirtualHome. Aiuta molto a prolungare la vita del pulsante

    1.    Rafael Pazos suddetto

      In quello hai ragione, l'unica cosa che Apple non esce dalle loro uova, modifica il codice Touch ID ... perché sono ***** righe di codice questo è ciò che modifica VitualHome ...

      Auguri !!