Il brevetto Apple descrive un sistema che ripara automaticamente le porte bagnate

iPhone con acqua

Quando l'iPhone 6s è stato messo in vendita, come accade ogni volta che un dispositivo arriva sul mercato, alcuni utenti hanno iniziato a sottoporlo a stress test. I test più comuni sono quelli di resistenza a graffi e liquidi. Siamo rimasti tutti sorpresi dai test di resistenza all'acqua quando abbiamo visto che l'iPhone 6s reggeva molto di più dell'iPhone 6. Questo ci ha fatto pensare che Apple stia lavorando su sistemi per proteggi l'iPhone dai liquidi e brevetti come quello di oggi alimentano questa impressione.

Apple ha chiamato questo brevetto «Dispositivo elettronico con connettore nascosto»E descrive alcune porte, come USB o 3.5 mm, che sono coperte da a elastomero autorigenerante (Anche se in inglese si usa la parola "guarigione" che significa "guarigione"). Questo materiale impedirebbe all'acqua e ad altri detriti di entrare nel dispositivo e di danneggiarlo. Quando dovevamo usare la porta, l'utente doveva solo far passare il cavo o il connettore attraverso l'elastomero e una volta rimosso, tornava automaticamente al suo posto.

brevetto-mela

In assenza di vedere come funziona questo sistema e sebbene in Il brevetto fare riferimento più volte alla parola "guarire" (guarire), penso sia meglio se immaginiamo che abbiano voluto usare la parola "Sigillo", il che significa che il sistema avrebbe il porte sigillate per impedire l'ingresso di polvere o acqua fino al momento in cui desideriamo utilizzarli. Una volta terminato, il sistema richiuderebbe le porte per proteggerle. Tuttavia, potrebbe utilizzare una tecnologia simile a quella dell'LG G Flex, un dispositivo che elimina i graffi sul case.

Come diciamo sempre con i brevetti, solo perché un'azienda ha brevettato qualcosa non significa che lo includerà in qualche dispositivo. Quello che ci è chiaro in questo caso è che da Cupertino stanno lavorando per offrirci un iPhone che non si guasta in caso di incidente in acqua.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.