RealityOS sarà il prossimo grande sistema operativo di Apple?

Bicchieri di mela

La realtà virtuale È stato un concetto che ha sempre ossessionato gli uffici di Cupertino. Dall'arrivo di iOS 13 ci sono state dozzine di voci che hanno afflitto Apple sul lancio degli occhiali per realtà virtuale. Tuttavia, tutte quelle voci restano lì. Da qualche mese si registra un volume crescente di notizie su a possibile lancio degli occhiali per realtà virtuale di Apple quest'anno. Questo si consolida sempre più aggiungendo una gamba in più: il sistema operativo degli occhiali. Sono trapelati alcuni codici a vetri che indicherebbero il nome del sistema: realtàOS. È questo l'inizio di un nuovo prodotto e sistema operativo di Apple?

realityOS: il prossimo sistema operativo di realtà aumentata di Apple

Le informazioni provengono dallo sviluppatore Steve Troughton-Smith, meglio conosciuto su Twitter per la sua analisi del codice e per l'insegnamento di informatica a un pubblico generale. Sembrano aver trovato alcune righe di codice su realityOS, quale potrebbe essere il prossimo sistema operativo di Apple. Questa realtà OS sarebbe il proprio sistema con il proprio codice basato su iOS proprio come fanno tvOS o watchOS.

In effetti, sono state trovate tracce anche di questo realityOS potrebbe avere il proprio SDK per sviluppatori. Ciò consentirebbe agli sviluppatori di migliorare e integrare i propri strumenti e applicazioni con gli occhiali per realtà virtuale di Apple. Inoltre, il sistema operativo avrebbe un archivio di applicazioni specifico per questo tipo di contenuto.

Articolo correlato:
Gli occhiali per la realtà aumentata di Apple sempre connessi all'iPhone

Segun Troughton-Smith questo non è nuovo da allora segni di realityOS sono stati trovati nel codice iOS da iOS 13. Tuttavia, Apple non ha deciso di fare il grande passo e lanciare i suoi primi occhiali per realtà virtuale. È probabile che questi primi occhiali saranno più grandi di quelli a cui ci ha abituato Apple e anche il loro prezzo sarebbe notevolmente alto. Ma il passare del tempo abbasserà i costi di produzione di questo nuovo prodotto e gli occhiali diventeranno più convenienti. O almeno questo è ciò che è previsto.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.