Nomad Base Station Stand, metti una base verticale nella tua vita

Nomad ritorna con una base di ricarica wireless verticale: Base Station Stand. Con due bobine indipendenti da 10 W e metallo e pelle come elementi di produzioneQuesta base ha un design che ti farà innamorare dal primo momento in cui la vedrai e prometti fedeltà eterna non appena inizierai a usarla. L'abbiamo testato e ti diremo tutti i dettagli.

Qualità e design superiori

Quando cerchi un accessorio tecnologico, in molte occasioni quello che prevale è la sua funzionalità, ma in un mercato saturo come le basi di ricarica wireless, il design e la qualità dei materiali sono diventati i fattori differenziali che finiscono per farti decidere su un concreto modello. Nomad ha voluto intraprendere la strada dell'offerta di prodotti che funzionano bene, ovviamente, ma che si distinguono dalla stragrande maggioranza entrando nel mercato "Premium", ma davvero premium. Qui non c'è plastica che assomigli al metallo o plastica che assomigli alla pelleStiamo parlando di una scocca realizzata interamente in alluminio con una finitura anodizzata in quello che Apple chiamerebbe "grigio spazio" e un pad in vera pelle per appoggiare il tuo iPhone sopra.

Se approfondiamo le specifiche tecniche della base, ha due bobine di ricarica, da 10W ciascuna, che consentiranno di ricaricare l'iPhone sia in verticale che in orizzontale, ea differenza di altre basi simili, Nomad ha avuto cura di posizionare la bobina inferiore abbastanza in basso per ricaricare AirPods e AirPods Pro con scatole di ricarica wireless. Lavorare richiede un caricabatterie da 18 W, incluso nella confezione (qualcosa da considerare quando si valuta il prezzo di questo caricabatterie) e un cavo di 2 metri di lunghezza che Nomad ha voluto anche fuori dal comune, proponendo un cavo in nylon intrecciato.

Per mettere un rovescio della medaglia a ciò che Nomad include nella confezione, ci manca solo che Nomad avesse deciso di includere un caricabatterie USB-C invece dell'USB-A che porta, che ci permetterebbe di usarlo in viaggio per la ricarica rapida di l'iPhone. In cambio Include un caricabatterie con una spina americana e due adattatori, per il Regno Unito e il resto dell'Europa, quindi se andiamo all'estero non avremo bisogno di acquistare altri accessori, è sufficiente passare all'adattatore del caricatore.

Comodo e versatile

Sebbene la maggior parte dei caricabatterie wireless siano orizzontali, avere un caricabatterie verticale è estremamente comodo e ci offre molte più possibilità. Poter ricaricare il nostro iPhone verticalmente ci permette di vedere le notifiche senza dover alzare il telefono, grazie al fatto che ad ogni notifica lo schermo si illuminerà. Possiamo persino effettuare chiamate FaceTime e visualizzare contenuti multimediali ora che i video verticali sono così di moda. Se vogliamo vedere una serie o un film, o un video di YouTube, possiamo anche farlo, poiché la base ricarica l'iPhone in posizione orizzontale.

Ricaricare gli AirPods se hanno un box di ricarica wireless è possibile anche, come abbiamo indicato prima, ed ecco che entra in gioco una delle caratteristiche della base: il suo LED di ricarica. Gli AirPod hanno un piccolo LED che indica che si stanno caricando ma si spegne dopo pochi secondi, quindi il LED sulla base ci informerà che la carica è corretta. Sicuramente più di una volta ti sei imbattuto nella spiacevole sorpresa che i tuoi AirPods non siano stati caricati quando li lasci nella base, cosa che qui non succederà perché saprai in ogni momento se la ricarica funziona o meno.

Se avere un LED ti preoccupa perché non puoi sopportare le luci sul comodino prima di andare a dormire, calmati perché questa stazione base Stan di Nomad Include un sensore di luce che regola l'intensità del LED e se la stanza è buia la sua intensità diminuisce per non essere fastidioso. È lo stesso sistema che Nomad include nella sua Base Station Apple Watch Edition che uso da mesi sul mio comodino e il LED non dà alcun fastidio.

Articolo correlato:
Analisi di NOMAD Base Station, il caricabatterie wireless che rasenta la perfezione

Opinione dell'editore

È facile cadere nell'errore di valutare le cose solo per quello che fanno, senza tener conto dei dettagli che le circondano. Una base di ricarica viene utilizzata per ricaricare il tuo dispositivo, e fallo con le misure di sicurezza pertinenti in modo che non si rovini, ma da lì ci sono innumerevoli dettagli che fanno una base proprio questo, o qualcos'altro che non ti dispiace mettere sul tuo tavolo da ufficio o comodino. Questo Stand Nomad Base Station si prende cura anche del più piccolo dettaglio, dai materiali (metallo e pelle) alle ottime finiture, passando attraverso un sensore di luce per modificare l'intensità del LED di ricarica, oppure include il caricatore da muro da 18W e un nylon intrecciato cavo dove altri mettono cavi economici. Il suo funzionamento è perfetto, come quello di tante altre basi, ma nei dettagli è unico, E questo ha un prezzo: € 99,99 in Macnificos (link)

Stand della stazione base Nomad
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
99,99
  • 80%

  • disegno
    Editore: 90%
  • materiali
    Editore: 90%
  • Rifiniture
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 80%

Vantaggi

  • Design e materiali premium
  • Due bobine indipendenti da 10W ciascuna
  • Ricarica verticale e impilata
  • Ricarica gli AirPods con la scatola di ricarica wireless
  • Caricabatterie da 18W incluso
  • Cavo di ricarica in nylon intrecciato incluso

Svantaggi

  • Ti manca una porta USB per ricaricare un altro dispositivo

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.