Gli errori di ricerca nell'App Store mostrano risultati errati su iOS e Mac

Cerca nell'App Store In questo momento, alcuni utenti stanno riscontrando problemi di ricerca di app nell'App Store iOS e Mac. Il problema è che, come puoi vedere nello screenshot precedente, quando si cercano applicazioni importanti come Spotify o una qualsiasi di Google, ciò che i risultati mostrano poco o nulla ha a che fare con ciò che ci aspettavamo di trovare, essendo ciò che più simile nel caso di Spotify l'applicazione "Pro Music Player & Playlist Manager for Spotify Premium" che, anche così, compare in quarta posizione.

Il problema non sembra rispettare nessuna norma e anche Xcode, l'applicazione per creare applicazioni per tutti i dispositivi Apple, non si presenta se facciamo una ricerca nel Mac App Store. D'altra parte, alcuni utenti visualizzano le applicazioni per iPhone nella sezione "Solo iPad" e viceversa. In definitiva, se avessero messo le applicazioni e le sezioni in un frullatore, questo sarebbe stato il risultato.

L'App Store perde la maggior parte delle ricerche

Al momento della stesura di questo documento, la pagina Stato dei servizi Apple non mostra errori, ma il supporto Apple ha già confermato di sapere che il problema esiste e stanno lavorando a una soluzione. Senza ulteriori dati, possiamo anche pensare che Apple stia apportando modifiche all'App Store, qualcosa di cui si è parlato da quando Phil Schiller ha rilevato i diversi store di applicazioni Apple.

Finora, l'unica cosa che possiamo fare per trovare le applicazioni che non compaiono nelle ricerche come Spotify è cercare su Google o altri motori di ricerca. L'imprecisione delle ricerche è presente anche in Spotlight e nei suggerimenti di Safari. Se, come me, usi DuckDuckGo per cercare in Internet, puoi anche usare il scoppio Ho proposto "! Ituneses search", senza virgolette e sostituendo "cerca" con quello che vogliamo cercare e appariranno i risultati dei diversi application store spagnoli, come iTunes, App Store e iBooks Store. Fino a quando non risolveranno il bug, l'altra cosa che possiamo fare è essere pazienti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.