Obama non sosterrà la legislazione anti-crittografia

Casa Blanca

La La Casa Bianca non supporterà la legge anti-crittografia. Secondo Reuters, I leader del Senato Intelligence Committee di entrambi i partiti politici stanno redigendo una legge che richiede alle aziende di aiutare le forze dell'ordine a violare la crittografia sui dispositivi dei sospettati. Nessuna delle leggi sarà supportata da Amministrazione Obama, almeno come sono stati presentati al momento della scrittura.

Il presidente degli Stati Uniti ha occasionalmente suggerito di sostenere le forze dell'ordine nell'accedere alle informazioni da un telefono durante le indagini, ma la Casa Bianca continua a non è stato deciso al riguardo. Senza un accordo tra il Governo, le forze dell'ordine e con l'opinione pubblica in attesa delle decisioni, la più probabile è che la Casa Bianca non si pronunci sulla legislazione della crittografia.

Né Obama né la Casa Bianca decidono sulla crittografia

Il senatore repubblicano Richard Burr e il senatore democratico Dianne Feinstein dovrebbero introdurre un disegno di legge che conferisce ai tribunali federali l'autorità di chiedere alle aziende tecnologiche di cooperare per rompere i dati crittografati nelle indagini penali. Le aziende tecnologiche si sono posizionate e hanno combattuto per il privacy e diritti degli utenti, menzionando tutti quanto sarebbe pericoloso creare software vulnerabile che consentirebbe alle forze dell'ordine l'accesso ai dati degli utenti perché, una volta creata una porta, è solo questione di tempo prima che qualcuno con intenti dannosi la utilizzi.

Il problema principale con le fatture che vogliono costringere le aziende tecnologiche a offrire aiuto alle forze dell'ordine è questo non contengono istruzioni, metodi o limiti specifici su come queste aziende dovrebbero aiutare, né è stato definito a quali sanzioni dovrebbero attenersi se negassero il loro aiuto. Senza limiti prefissati, è difficile che un progetto abbia successo, il che, in questo caso, non sembra una brutta cosa.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.