Siri è già amico di Spotify: ora puoi chiedere la tua musica preferita

Dopo una lunga attesa, finalmente è arrivato il giorno. Spotify supporta già Siri, grazie al suo aggiornamento rilasciato oggi. Non sono più solo Alexa e Google Home che possono vantarsi di riprodurre musica solo chiedendola ad alta voce. Siri aggiunge al carrello e ora possiamo chiederti di riprodurre una canzone specifica, un album specifico o qualsiasi tipo di musica che Spotify ha sui suoi server. Grandi notizie.

Spotify ha appena rilasciato la sua versione 8.5.26 e nella sua nota di aggiornamento spiega che è già compatibile con Siri in iOS 13. Possiamo già chiederti una canzone o un album specifico. Se solo ti chiediamo di farlo, Siri eseguirà la sua applicazione musicale predefinita, Apple Music, ma se aggiungiamo il tag "su Spotify", lancerà quell'applicazione e riprodurrà il brano richiesto per te.

Ovviamente, funziona su qualsiasi dispositivo Apple che abbia il suo assistente vocale Siri, sia esso un iPhone, iPad, CarPlay e HomePod. Questo aggiornamento ha gridato al cielo, poiché un anno fa gli assistenti vocali di Amazon e Google avevano già questo servizio. Ora sarà meraviglioso poter dire al nostro HomePod: "Siri, mettimi una canzone dei Queen su Spotify" e goderti in questo momento la voce di Freddie Mercury, per esempio.

Inoltre, Se hai una Apple TV, ora puoi scaricare l'applicazione Spotify per quel dispositivo, assente nell'Apple Store fino ad oggi. Ora puoi anche goderti la tua musica preferita sul televisore a cui è collegata la tua Apple TV.

È certamente un'ottima notizia. La verità è che è molto comodo chiedere a Siri di riprodurre qualsiasi canzone delle migliaia e migliaia che Spotify ha nel suo catalogo. Se sei abbonato a Spotify, congratulazioni. E se non lo sei ancora, hai già un motivo in più per iscriverti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.