Siri potrebbe presto riconoscere la tua voce per svolgere compiti diversi

In attesa che l'HomePod sia disponibile in spagnolo, cosa che potrebbe accadere questo autunno, una delle funzioni principali che molti di noi desiderano è il riconoscimento vocale. Al momento lo smart speaker di Apple non fa differenza tra le vocie qualsiasi utente può eseguire qualsiasi attività, ma questo potrebbe presto cambiare.

Un recente brevetto Apple indica come l'azienda vuole che il suo assistente virtuale, Siri, riconosca voci diverse e a seconda della voce e della persona a cui corrisponde può svolgere compiti diversi o accedere ai dati di diversi utenti.

Siri riconosce la voce degli utenti da molto tempo, a patto che sia possibile utilizzare "Hey Siri" per farci ascoltare dall'assistente virtuale del nostro iPhone. Se hai mai fatto il test o lo usi regolarmente, saprai già che solo tu puoi invocare Siri con il tuo comando "Hey Siri", e se qualcun altro lo prova, l'assistente lo ignora. Questo brevetto va molto oltre, e Non solo la voce differisce quando si avvia l'assistente, ma anche a seconda di chi sta parlando, accederà a diverse funzioni e dati.

In questo modo in una casa, a seconda di chi dice "Hey Siri" all'HomePod, l'altoparlante potrebbe accedere a diversi elenchi di Apple Music, leggere i messaggi di quella persona e di nessun altro, o eseguire specifiche attività di HomeKit in base a ciascun utente. Se Apple vuole che l'HomePod diventi il ​​riferimento per gli assistenti domestici, questa caratteristica è essenziale per questo. Forse questo autunno insieme alle nuove lingue per lo smart speaker avremo nuove funzionalità, visto che l'HomePod è stato il grande assente dall'ultimo WWDC 2018. Tutto questo potrebbe essere svelato non appena il 12 settembre, data in cui si trova Apple. potrebbe presentare il suo nuovo iPhone tra le altre novità.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Sfida suddetto

    Ma questo non lo fa già?