Tim Cook piange la morte di Kobe Bryant

Tim e Kobe

Ieri è partito uno dei grandi. Un tragico incidente in elicottero ha ucciso nove persone. Uno di loro era uno dei migliori giocatori NBA della storia: Kobe Bryant.

La star dei Lakers è morta ieri all'età di 41 anni con sua figlia mentre viaggiavano in elicottero in California. La notizia ha rattristato non solo il mondo dello sport, ma tutti in generale. Tim Cook ha twittato il suo rammarico dopo aver appreso della sfortuna.

«Devastato e affranto per la scomparsa di Kobe Bryant. Ho ammirato la sua abilità atletica da lontano e la sua umanità da vicino. Era autentico. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia, ai suoi amici e ai suoi seguaci. D.E.P. "

Twitter

Questo è stato il messaggio significativo che Cook ha scritto dal suo account Twitter personale. Il tragico incidente del leggendario giocatore NBA lascia orfano di grandi personaggi dello sport mondiale. L'addio di Kobe ha avuto un impatto sull'intero pianeta, dal momento che apparteneva a quella razza di icone globali che trascendono gli sport, i paesi, le religioni e che sono diventate note a tutta l'umanità.

Kobe Bryant era una persona metodica, un combattente e con un desiderio di miglioramento e perfezionismo nel suo lavoro senza eguali. È stato uno dei migliori giocatori nella storia del basket. Non solo nell'NBA americana, ma in tutto il mondo. Ha conquistato cinque anelli NBA dopo aver giocato 20 stagioni e tutte nella stessa squadra: Los Angeles Lakers.

I Lakers, in segno di apprezzamento, hanno ritirato le due maglie che aveva indossato durante la sua carriera, la numero 8 e la 24. L'impatto provocato dalla notizia di ieri pomeriggio e dai segnali di dolore sono stati costanti, lasciando testimonianza dell'affetto che la figura di Bryant era riuscita a diffondere nel mondo.

È stato un atleta indimenticabile, uno dei migliori della storia, un esempio di impegno, simpatia e professionalità in un mondo molto competitivo come l'NBA. Da qui il team di redattori di Actualidad iPhone si unisce alla tristezza e alla costernazione per la perdita di una persona così grande. D.E.P.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Alexander suddetto

    Tutto bene con la ritrattazione a causa della sua morte ma ...

    C'erano più persone, in cui anche sua figlia era ...

    La vita del giocatore aveva più valore? Certo, aveva un prezzo molto di più ...

    Un po 'di rispetto.