Twitter inizia a testare una funzione per segnalare la disinformazione

Twitter

Dal ritorno di Jack Dorsey al ruolo di CEO di Twitter, la società ha aggiunto una serie di nuove funzionalità, alcuni dei quali raggiungono tutto il pubblico (e se non hanno successo, lo eliminano come è successo con le flotte all'inizio di agosto).

L'ultima funzionalità che Twitter sta testando consente agli utenti di segnalare tweet che sembrano fuorvianti, una funzione che, come altri test eseguiti dall'azienda, è geograficamente limitata, nello specifico a Stati Uniti, Corea del Sud e Australia.

Secondo la società, i piani per implementare questa funzionalità dovrebbero iniziare in piccolo. Gli utenti possono accedere all'opzione per segnalare un tweet come fuorviante dopo aver segnalato un tweetNonostante si affermi che per il momento non prenderanno provvedimenti, si tratta già di un test in fase sperimentale che aiuterà la piattaforma a individuare trend per migliorare la velocità per combattere la disinformazione.

Quando si segnala un tweet, gli utenti negli Stati Uniti, in Corea del Sud e in Australia potranno selezionare tra le opzioni:

  • È fuorviante (non sappiamo ancora come lo tradurranno in spagnolo)
  • Non mi interessa questo tweet
  • È sospetto o spam?
  • Abusa o è dannoso
  • Esprime intenzioni suicide

La ricercatrice Jane Manchun Wong ha scoperto questa funzione alcuni mesi fa. All'epoca, Wong sosteneva che Twitter avrebbe consentito di etichettare i tweet di disinformazione in tre categorie. Queste etichette, verrà visualizzato insieme al tweet quando verrà rilasciato ufficialmente per tutti.

A differenza di Facebook, che ha un modo piuttosto peculiare di combattere la disinformazione, Twitter lavora continuamente per ridurla il più possibile, poiché a causa della pandemia, livelli di disinformazione hanno raggiunto livelli allarmanti in tutto il mondo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.