Recensione degli altoparlanti SYMFONISK di IKEA e Sonos

IKEA e Sonos si sono unite per creare due nuovi altoparlanti. La qualità del suono e le prestazioni di Sonos e il design moderno e funzionale di IKEA in due altoparlanti che si mimetizzano tra i mobili e l'arredamento della casa, offrendoti un suono di qualità a un prezzo molto ragionevole.

Gli altoparlanti SYMFONISK condividono tutte le funzionalità delle apparecchiature Sonos, come la modularità, il multiroom e la compatibilità con AirPlay 2, che ti consente di controllarli tramite Siri. In un momento in cui altoparlanti intelligenti di bassa qualità del suono ci invadono, la scommessa di Sonos e IKEA sono gli altoparlanti "stupidi" ma di qualità e prezzo accessibile. Li abbiamo provati e vi raccontiamo le nostre impressioni.

Una lampada e una libreria

L'idea è chiara: creare due altoparlanti che siano altri due elementi decorativi, ma che siano anche funzionali, non semplici ornamenti. E quale modo migliore di farlo se non con una lampada e una mensola, tanto pratici quanto semplici. IKEA è stata responsabile della parte del design, dove ha una vasta esperienza, e per la parte del suono non si è affidata a niente di più e niente di meno che a Sonos.

Il modello più semplice è questa libreria SYMFONISK, con un design che può assomigliare a un diffusore convenzionale ma con la particolarità di essere pronto per essere appeso al muro o al bancone della cucina, utilizzando accessori che IKEA vende separatamente. Potresti usarlo come comodino su entrambi i lati del letto o come tavolino in soggiorno e dovresti spiegare alle persone che in realtà è un altoparlante. Un design completamente pulito e un frontale in tessuto che si rompe solo sui tre piccoli pulsanti per controllare il volume e la riproduzione.

Nella parte posteriore troviamo la connessione per un cavo Ethernet, ma non ne avrai davvero bisogno perché ha la connettività WiFi per darti accesso alla nostra rete. Questi cavi risulteranno perfettamente nascosti dietro il diffusore se posizionato su una parete grazie alle feritoie nel suo alloggiamento per ospitarli, sia in posizione orizzontale che verticale. Se non hai intenzione di usarlo come mensola, puoi sempre posizionarlo ovunque nei tuoi mobili. Come potrebbe essere altrimenti, rimane perfetto sugli scaffali IKEA e passa completamente inosservato, un grande successo da parte di IKEA.

Se abbiamo bisogno di illuminare la nostra stanza allora guarda l'altro modello SYMFONISK, un diffusore che condivide le stesse caratteristiche del modello precedente, ma all'interno di una lampada. Sebbene non conosciamo le specifiche esatte di ciascun diffusore, IKEA assicura che sono molto simili in entrambi e allo stesso tempo molto simili a Sonos Play: 1Tuttavia, il design cilindrico di questa lampada rende il suo suono leggermente diverso da quello della libreria, a mio parere a favore della lampada.

Le connessioni sono le stesse di cui abbiamo parlato prima, così come i controlli sulla base della lampada. Devi solo aggiungere l'interruttore per accendere la lampada, situata su uno dei lati. Ecco il primo dei due piccoli "difetti" che trovo nella lampada: se la metti alla tua destra è perfetto per accenderla e spegnerla, ma se la metti alla tua sinistra l'interruttore è sul lato opposto , qualcosa di poco pratico. Il secondo difetto? È qualcosa di molto personale, ma Penso che avrebbero dovuto incorporare l'opzione per essere compatibili con HomeKit, sarebbe stato un prodotto rotondo con una lampada controllabile

Il corpo della lampada è ricoperto da un materiale tessile nella sua interezza, che insieme al suo design le conferisce un aspetto simile all'HomePod, sebbene sia più raffinato (e molto più costoso). Per quanto riguarda la sua funzione di lampada, ammette solo una lampadina E14 fino a 7W di intensità, quindi è meglio utilizzare lampadine a LED con più lumen per watt rispetto a quelle tradizionali.

Sonos a tutti gli effetti

Il fatto che siano altoparlanti venduti da IKEA e che il loro prezzo sia inferiore a quello dei Sonos convenzionali non sminuisce di una virgola le funzionalità che Sonos ci offre. Pertanto la configurazione avviene tramite l'applicazione Sonos, disponibile nell'App Store (link). Il processo di configurazione è molto semplice, seguendo nel dettaglio le istruzioni che l'applicazione ci offre. Una volta fatto, possiamo utilizzare il nostro altoparlante (o altoparlanti) con tutte le opzioni che Sonos ci offre.

L'estetica dell'applicazione Sonos non è delle più moderne, ma in cambio ci offre molte possibilità, soprattutto a chi utilizza vari servizi musicali. In questa app possiamo raccogliere tutti gli account che hai (Spotify, Amazon Music, Apple Music, Deezer, Google Play Music, SoundCloud ...). Se effettui una ricerca nell'app, ti offrirà i risultati di tutti i servizi musicali che hai aggiunto. Lì possiamo anche raggruppare gli altoparlanti per riprodurli simultaneamente o controllare diverse riproduzioni in ciascuno di essi. Possiamo persino utilizzare due scaffali per libri o due lampade per creare un sistema "Surround" insieme a Sonos Beam, PlayBar o PlayBase.

Questi altoparlanti SYMFONISK non sono intelligenti, non è possibile aggiungere alcun assistente vocale, ma essendo Sonos possiamo utilizzare altri altoparlanti intelligenti per controllarli. Se hai un Amazon Echo puoi aggiungerlo all'app Alexa e da un Echo avviare la riproduzione nei tuoi sonos preferiti. E grazie ad AirPlay 2 possiamo usare Siri, dal tuo iPhone, iPad o HomePod puoi scegliere un altoparlante Sonos in modo che la riproduzione vada direttamente ad esso. Se non vuoi usare l'app Sonos e vuoi controllare la riproduzione utilizzando la tua app preferita, puoi farlo, grazie ad AirPlay. Avvii la riproduzione sul tuo iPhone, iPad o HomePod e la invii a qualsiasi altoparlante che desideri, sia esso Sonos o qualsiasi altra marca, grazie al protocollo Apple.

Qualità del suono

Secondo Sonos, entrambi gli altoparlanti condividono le stesse specifiche, paragonabili a quelle di un Sonos Play: 1. Tuttavia, il design di ciascuno di essi fa sì che il suono si comporti in modo diverso in entrambi. Personalmente mi piace di più il suono emesso dalla lampada, più bilanciato, con bassi che si comportano abbastanza bene e che sebbene freschi di scatola possono essere alquanto sorprendenti le possibilità di equalizzazione che abbiamo all'interno dell'app Sonos ci consentiranno di regolarle a nostro piacimento. Il volume del suono è più che sufficiente per una stanza di medie dimensioni, anche se per una stanza di circa 25 metri quadrati, come la mia, trovo necessario posizionare due lampade.

Gli scaffali si comportano molto bene anche in termini di qualità del suono, anche se il loro suono non mi sembra si comporti altrettanto bene ad alti volumi, soprattutto se guardiamo a quelli bassi. Come prima, pochi minuti con l'equalizzazione ti permetteranno di alleviare questo problema. Il suo design e la possibilità di collocarlo come mensola rende molto facile trovare una collocazione perfetta per riempire una grande stanza con un paio di scaffali e li rende ideali per costruire il tuo sistema surround in combinazione con una soundbar Sonos.

Opinione dell'editore

Per chiunque cerchi un altoparlante di qualità a un prezzo eccezionale, uno di questi due altoparlanti SYMFONISK di IKEA è perfetto per te. La qualità del suono sorprende in uno dei due modelli, entrambi con la mensola da € 99 e la lampada da € 179, quest'ultima leggermente più alta, soprattutto ad alti volumi. L'idea di mimetizzarsi con i mobili e le decorazioni della tua casa funziona molto bene in entrambi i modelli, e l'eliminazione dei microfoni che ti "ascoltano" in modo permanente attirerà sicuramente molte persone che non vogliono assistenti virtuali a casa. Disponibile in bianco e nero, può essere acquistato solo tramite IKEA. (link).

Altoparlanti SYMFONISK di IKEA
  • Valutazione dell'editore
  • 4 stelle
99 a 179
  • 80%

  • disegno
    Editore: 90%
  • suono
    Editore: 80%
  • Rifiniture
    Editore: 80%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 90%

Vantaggi

  • Design che si fonde con i tuoi mobili
  • Buona qualità del suono
  • 100% Sonos: modularità, multirom, surround
  • Ottimo prezzo

Svantaggi

  • Nessun assistente virtuale (o è un professionista?)
  • Lampada non controllabile con HomeKit

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   fjranger suddetto

    Il modello da scaffale può essere collegato al Mac come altoparlante per il computer?
    non sarebbe male per una scrivania.

  2.   ciglistotele suddetto

    Come si fa in modo che qualcuno NON utilizzi il tuo altoparlante, semplicemente installando l'app e svegliarti alle 3 del mattino accendendolo ???

    1.    Luigi Padilla suddetto

      Chiunque NON può utilizzare il tuo altoparlante, deve avere accesso al tuo WiFi per farlo.