Sonos Beam: soundbar, AirPlay 2 e Alexa in un unico dispositivo

Sonos ha tracciato la propria strada nel complicato mondo degli altoparlanti wireless basati su prodotti di alta qualità e progettati con cura. Inoltre, ha saputo adattarsi anche alle innovazioni tecnologiche che fanno tendenza, ed è stato uno dei primi marchi ad adottare AirPlay 2 e ad integrare Amazon Alexa nei suoi altoparlanti.

Come risultato finale di questa politica di successo di offrire il meglio del meglio ai propri utenti, abbiamo un altoparlante che difficilmente puoi resistere a portare a casa, perché è un prodotto davvero rotondo. L'altoparlante Sonos Beam è una soundbar con cui puoi ascoltare i tuoi film e serie preferiti con un suono spettacolare, ma quello È anche compatibile con AirPlay 2 (e questo implica Multiroom e controllo da parte di Siri) e che integra Alexa di Amazon, rendendolo un altoparlante intelligente per il soggiorno. L'abbiamo provato e te ne parleremo.

Design e specifiche

È una piccola soundbar, molto più piccola dell'altro modello che Sonos ha (PlayBar) con solo 650x100x68.5 mm di dimensione e un peso di 2.8 kg. Quasi tutte le soundbar che stai cercando sul mercato saranno più grandi di questa Beam., che per me è un vantaggio per il bar Sonos. Inoltre, a differenza delle barre convenzionali, non è accompagnato da alcun subwoofer aggiuntivo.

Il suo design è, come fa sempre Sonos, semplicemente carino. Così facile, così semplice e così efficace. Puoi scegliere tra bianco e nero, non ci sono schermi, LED, pulsanti fisici o qualcosa del genere. Alcuni controlli touch nella parte superiore della barra per gestire il volume, la riproduzione e attivare o disattivare il microfono di controllo vocale, e che nel mio caso l'ho solo toccato per verificare che funzionassero, perché non ne hai affatto bisogno.

Nella parte posteriore troviamo i collegamenti, e qui tutto è ancora conciso come nel resto delle sezioni. Il pulsante di collegamento, un connettore Ethernet nel caso in cui non si desideri utilizzare la connessione WiFi che integra e un connettore HDMI ARC per collegarlo al televisore. Questa è una sezione controversa per alcuni, che ritengono che la connessione ottica sia sempre la migliore, ma la realtà è quella se vuoi goderti l'audio ad alta risoluzione più avanzato avrai bisogno dell'HDMI ARC. Se il tuo televisore non ha questo tipo di collegamento (sarebbe molto strano oggi) puoi sempre utilizzare l'adattatore incluso per l'audio ottico.

Per quanto riguarda l'audio stesso, questo Sonos Beam ha quattro woofer full-range, un tweeter e tre radiatori passivi per l'assistenza ai bassi, poiché come abbiamo detto non c'è nessun subwoofer aggiuntivo incluso nella confezione. Tutti questi componenti sono progettati appositamente per questa soundbar, non ci sono altoparlanti "riciclati" da altri marchi, e questo si traduce in un suono davvero sorprendente se si guarda alle dimensioni della barra e al suo prezzo.

Suono chiaro e sorprendente

Man mano che i televisori sono diventati più sottili, anche la qualità del suono che ci offrono è diminuita. Oggi, Se vuoi goderti film e serie nel tuo salotto, è praticamente obbligatorio aggiungere un sistema audio qualità alla tua TV e Sonos Beam offre. La qualità dei suoi accessori, la sua costruzione e un software che si integra perfettamente con l'applicazione iOS fanno sorprendere il suo suono.

Per questo è essenziale configurare bene l'opzione TruePlay, cosa che fai tramite il tuo iPhone muovendoti per la stanza mentre la barra emette suoni di frequenze diverse. Otterrai che il suono sia molto simile a un vero «Surround», molto più alto di quello che ti offrono altri bar con prezzi simili. L'applicazione ti offre anche la possibilità di migliorare i dialoghi, o di ridurre i rumori forti di notte, in modo da non disturbare i bambini oi vicini. Ovviamente tutto viene gestito dall'applicazione per iOS.

E non possiamo dimenticare che è un altoparlante per ascoltare musica, e per questo l'applicazione Sonos integra i principali servizi musicali, tra cui Spotify e Apple Music, per goderci i nostri album, playlist e artisti preferiti da un'applicazione, usiamo il servizio musicale che usiamo, o anche se usiamo parecchi. Se come soundbar per televisione approva con una nota, come speaker per musica direi che è superata. Dopo aver testato due Sonos One accoppiati, un Play: 3 e un Play: 5 direi che il suono è molto simile a quello che possiamo ottenere con la coppia Sonos One o con la Play: 3.

Altoparlante AirPlay 2

Il Sonos Beam potrebbe essere semplicemente una soundbar e per quel prezzo potrebbe persino competere con altri modelli simili sul mercato in termini di prezzo e prestazioni. Ma non finisce qui, sarebbe un peccato perdere tutta la tecnologia e il software dell'altoparlante, motivo per cui Sonos vuole che lo utilizziamo anche come altoparlante AirPlay 2. Ciò significa che qualsiasi contenuto audio che riproduciamo sul nostro dispositivo iOS o macOS possa essere inviato all'altoparlante Sonos Beam allo stesso modo che facciamo con altri diffusori del marchio.

AirPlay 2 include, oltre alla possibilità di inviare audio dal nostro dispositivo, altre caratteristiche molto interessanti: la compatibilità con Siri e MultiRoom. Il primo significa che dal nostro iPhone o iPad possiamo invocare Siri e riprodurre musica sull'altoparlante, usando solo la nostra voce. Le scorciatoie ci consentono anche di aggiungere diverse applicazioni ad Apple Music. Non è come avere un HomePod, ma è quanto di più vicino possiamo ottenere senza avere l'altoparlante Apple. MultiRoom ci consente di controllare la riproduzione di più altoparlanti contemporaneamente, ascoltare lo stesso contenuto in tutti o diversi in ciascuno di essi. È qualcosa che Sonos include con la sua applicazione sui suoi altoparlanti, ma AirPlay 2 lo estende a tutti gli altoparlanti compatibili, indipendentemente dalla marca.

Intelligenza con Amazon Alexa

Continuiamo ad aggiungere funzioni, e lasciamo per ultima una delle più interessanti per molti: il Sonos Beam è uno smart speaker grazie ad Amazon Alexa. Puoi attivare l'assistente virtuale Amazon nel tuo Beam, e questo aprirà un mondo di possibilità, poiché grazie ai microfoni che lo speaker incorpora puoi sfruttare le funzioni intelligenti di qualsiasi Amazon Echo senza dover acquistare un altoparlante diverso. Ascolta le notizie del giorno, la musica (che presto includerà Apple Music), i tuoi podcast preferiti, le ricette di cucina, le stazioni radio, il meteo, i prossimi appuntamenti sul tuo calendario ...

Se in qualsiasi momento non vuoi che Alexa sia a conoscenza di ciò che stai dicendo puoi toccare il pulsante dedicato all'assistente nella parte superiore dell'altoparlante, e il LED spento indicaÈ possibile che le funzioni «Smart» siano disattivate e l'altoparlante non sia in ascolto. Potrai controllare gli accessori domotici compatibili, come Philips o LIFX, e presto Koogeek con la tua voce, accendendo e spegnendo le luci, modificandone l'intensità e il colore tramite istruzioni vocali e senza la necessità di avere il tuo iPhone nelle vicinanze. Solo alcuni esempi di ciò che questo Sonos Beam offre con Alexa. E presto anche l'Assistente Google.

Opinione dell'editore

Con l'avvento degli altoparlanti intelligenti, molti utenti desiderano utilizzarli come sistemi home theater posizionando due unità su entrambi i lati del televisore, nonostante il fatto che la maggior parte di questi altoparlanti non sia predisposta né per le connessioni né per l'equalizzazione del televisore suono. Sonos Beam è qui per risolvere questo problema per noi e lo fa nel modo più completo possibile. Un singolo Sonos Beam ti servirà per ascoltare la musica nel tuo salotto tramite Apple Music, Spotify o qualsiasi altro servizio compatibile con l'app Sonos o tramite AirPlay 2. Avrai le funzioni degli altoparlanti intelligenti che Amazon Alexa ti offre e lo farà essere anche una barra del suono di qualità per godersi i contenuti multimediali sulla TV. A Oggi è difficile trovare un diffusore più completo, tanto meno a questo prezzo. Questo altoparlante Sonos Beam è disponibile su Amazon per € 409 in nero (link) e per € 423 in bianco (link)

Sonos Beam
  • Valutazione dell'editore
  • 5 stelle
409
  • 100%

  • Sonos Beam
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 100%
  • Qualità del suono
    Editore: 90%
  • Benefici
    Editore: 100%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 100%

Vantaggi

  • Massima qualità e design
  • Supporto per AirPlay 2
  • Applicazione Sonos che integra vari servizi musicali
  • Adattatore ottico HDMI incluso nella confezione
  • Compatibile con Amazon Alexa (e presto con Google Assistant)
  • Suono di prim'ordine
  • Installazione e gestione molto semplici

Svantaggi

  • Non compatibile con i media standard

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.