La seconda edizione della termocamera FLIR arriva su iPhone

Termocamera FLIR

È arrivata la seconda generazione della termocamera di cui si parla da gennaio e che sarebbe pienamente compatibile con iPhone e iPad. La prima edizione è stata lanciata nel 2014 per iPhone 5 e 5S, come accessorio contabile che ci ha permesso di vedere e scattare immagini termiche con la facilità e la velocità che ci offre l'iPhone.Inoltre l'accessorio è piuttosto piccolo, utile ed autonomo per non diventare un fastidio, infatti potrebbe essere considerato uno strumento di lavoro in certi ambiti.

Questa seconda generazione è già disponibile per iPhone e iPad, arriverà anche su Android a luglio. Questo accessorio si collega al dispositivo iOS tramite il cavo lightning, quindi presumiamo che nei terminali Android sarà collegato tramite il connettore microUSB. Questa nuova edizione della termocamera portatile denominata FLIR ha migliorato di quattro volte la risoluzione della prima edizione. Ovviamente la fotocamera ha una propria batteria per non ridurre troppo quella del dispositivo.

Con questo tipo di telecamere si possono realizzare moltissimi lavori sul campo, strumento indispensabile ad esempio per chi si dedica al condizionamento di locali e abitazioni, potendo così garantire che non vi siano fughe di aria calda o fredda nelle diverse parti del premesse. Inoltre, questo tipo di tecnologia è abbastanza comune nei settori della polizia e militare a causa delle sue diverse applicazioni sul campo. PA breve, invece, verrà rilasciato l'SDK per sviluppatori, sia per iOS che per Android, al fine di rendere la fotocamera compatibile con diverse applicazioni ed espandere il proprio raggio di azione.n.

Se vuoi acquistarlo, puoi prenotarlo per $ 250 o acquistare la vecchia edizione per $ 150 se la modifica della risoluzione non è abbastanza interessante. Un altro esempio di come il fatto di portare con noi lo smartphone abbia fortemente favorito il mondo degli accessori, diventando, per alcuni, strumenti di lavoro quasi indispensabili per la facilità e rapidità del loro utilizzo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Marcos suddetto

    Bene, è una delle cose che mi piacerebbe se lo stesso dispositivo iPhone fosse stato implementato. Ma è comunque una buona notizia!