Il brevetto Apple descrive un dispositivo di navigazione basato sulla Realtà Aumentata

Realtà aumentata su iPhone 6s Anche se sembra che la sua popolarità al momento sia diminuita, Pokémon GO ha dimostrato il potenziale di Augmented Reality. I vantaggi dell'App Store hanno reso chiaro questo potenziale ad Apple, anche se un nuovo brevetto rivela che Cupertino stava già pianificando di lanciare dispositivi AR molto prima del lancio del popolare titolo Niantic. Apple ha acquisito la società Flyby Media all'inizio di quest'anno e questo sarebbe il primo brevetto relativo a quella società che Tim Cook e la società avrebbero ottenuto.

La brevetto ha ricevuto il nome di «Navigazione inerziale basata sulla visualizzazione»E descrive un sistema che consentirebbe a un dispositivo di posizionarsi nello spazio tridimensionale utilizzando i dati raccolti con la fotocamera e altri sensori presenti in detto dispositivo. Il sistema combinerebbe le immagini dalla sua fotocamera con le misurazioni fornite da un giroscopio e un accelerometro, tra gli altri sensori, per creare un'immagine della posizione in tempo reale del dispositivo nello spazio fisico.

Apple starebbe lavorando su dispositivi di realtà aumentata

Brevetto per dispositivo di navigazione in realtà aumentata-2Il sistema di navigazione inerziale basato sulla visualizzazione descritto da Apple potrebbe ottenere un precisione con un margine di errore di un centimetro senza la necessità di un ricevitore GPS o di una rete mobile. Il problema è che questo sistema non può essere utilizzato nei dispositivi mobili che conosciamo a causa della sua elevata richiesta di elaborazione. Per contrastare la limitazione, il sistema descritto in questo brevetto userebbe qualcosa chiamato "Filtro inverso a finestra scorrevole" che riduce al minimo l'overhead computazionale utilizzando codice predittivo per posizionare l'orientamento relativo degli oggetti con il dispositivo.

Brevetto per dispositivo di navigazione in realtà aumentata-1

 

Secondo Apple, un dispositivo che utilizza questa tecnologia potrebbe essere utilizzato per mostrarci dove si trova un prodotto in un negozio o per creare una mappa tridimensionale dall'ambiente. Secondo la seconda descrizione, possiamo pensare che questo dispositivo potrebbe creare una mappa simile a quella mostrata da alcune mappe se mettiamo la modalità normale in 3D, dove vediamo i disegni degli edifici in 3D simulato.

Come diciamo sempre, solo perché un'azienda ha brevettato qualcosa non significa che lo vedremo in un dispositivo futuro. In questo caso, penso che l'intenzione di Apple sia quella di brevettare un'idea in modo che nessuno possa utilizzarla o, se lo fa, deve pagarla. Il tempo ci dirà se ho ragione o no.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   jld4rk suddetto

    Quale applicazione è quella nell'immagine? sembra intorno a me