È così che puoi bloccare facilmente i contenuti per adulti sull'iPhone e sull'iPad dei tuoi figli

I dispositivi mobili, siano essi iPhone, iPad o qualsiasi altro tipo, sono alla portata dei più piccoli in età sempre più giovane. La loro pronta normalizzazione di questo tipo di dispositivi li avvicina presto all'era digitale, accedendo a tutti i tipi di informazioni. Il problema, a volte, è che gran parte dei contenuti che possono essere visualizzati su Internet si concentrano direttamente sugli adulti, cosa che accade anche in televisione.

Così facilmente puoi bloccare tutti i tipi di contenuti per adulti come pagine web, film e musica per impedire ai più piccoli di accedervi senza supervisione.

Tempo di utilizzo, i migliori controlli parentali iOS e iPadOS

Usa il tempo È una funzionalità di cui abbiamo parlato innumerevoli volte e in effetti le sue caratteristiche o capacità sono aumentate con ogni nuova versione di iOS. Tanto che quando avvii un nuovo iPhone, uno dei primi passi in termini di configurazione è proprio quello di questa funzionalità, se decidi di attivarla, ovviamente.

Per ovvi motivi, una persona adulta non richiederà necessariamente il monitoraggio dell'uso del proprio iPhone o iPad, tanto meno in termini di limitazione di determinati contenuti, tuttavia, lo fanno Può aiutarci quando si tratta di sapere in profondità come e soprattutto quanto utilizziamo il nostro iPhone.

Ad ogni modo, usa il tempo si è evoluto fino a diventare un elemento indispensabile e si è aggiunto al controllo parentale dei dispositivi iOS e macOS in generale, rendendo questo compito molto più semplice per i genitori che vogliono che i propri figli abbiano un contatto precoce con la tecnologia, stabilendo alcuni limiti che forniscono un'aggiunta di tranquillità al casa.

Ecco perché vogliamo mostrarti come utilizzare correttamente usa il tempo al fine di bloccare o monitorare l'accesso che i più piccoli della casa fanno ai contenuti che Internet mette loro a disposizione.

Come attivare usa il tempo

Il primo passo, ovviamente, è attivare questa funzionalità in modo da poterne personalizzare i parametri e quindi effettuare le regolazioni che ci interessano. Per questo andremo all'applicazione impostazioni dell'iPhone o dell'iPad, e in una delle prime pagine troveremo usa il tempo. Se non troviamo l'opzione, ti ricordiamo che questa applicazione ha una barra di ricerca in alto, in cui possiamo scrivere usa il tempo e lo individueremo in un istante.

Una volta dentro, appare l'opzione attivare “tempo di utilizzo”, dove possiamo ottenere un report settimanale con informazioni sui tempi di utilizzo e definire limiti per le applicazioni che vogliamo gestire. Queste sono le funzionalità di base di tempo di utilizzo:

Tempo di utilizzo iOS e iPadOS

  • Rapporti settimanali: Consulta un report settimanale con i dati sul tempo di utilizzo.
  • Limiti di inattività e utilizzo delle applicazioni: Definirai un tempo per stare lontano dallo schermo e potrai anche impostare limiti di tempo per le categorie che vuoi gestire.
  • restrizioni: Puoi impostare restrizioni in base a impostazioni esplicite di contenuti, acquisti, download e, soprattutto, privacy.
  • Codice temporale di utilizzo: Puoi gestire il tempo di utilizzo direttamente dall'iPhone o utilizzare un codice sul dispositivo per autorizzare determinati movimenti.

Una volta attivato, ci chiederà se l'iPhone è nostro o dei nostri figli, nel caso lo stabilissimo come un iPhone dei nostri figli, saremo in grado di regolare più controlli parentali del solito. atto seguito Ci chiederanno alcune configurazioni:

  • Stabilire un limite di tempo di utilizzo che possiamo regolare immediatamente.
  • Imposta un limite di utilizzo giornaliero dell'app. Quando viene raggiunto il limite di utilizzo giornaliero, richiederà un codice o un'autorizzazione per poter continuare a utilizzare il dispositivo o prolungare il tempo di utilizzo.
  • Limita determinati contenuti.

Imposta limiti e blocca i contenuti per adulti

Abbiamo già discusso in altre occasioni come stabilire limiti di utilizzo temporanei alle app iOS, quindi oggi ci concentreremo sulle restrizioni e sui limiti di accesso a seconda del tipo di contenuto, ovvero blocca contenuti per adulti o espliciti su questo iPhone o iPad.

La prima cosa che faremo è stabilire restrizioni sull'installazione delle applicazioni, in questo modo impediremo loro di installare determinate applicazioni che consentono loro di accedere a contenuti per adulti o espliciti. Per questo seguiremo il seguente percorso:

  1. impostazioni
  2. Usa il tempo
  3. Restrizioni
  4. Acquisti su iTunes e App Store
  5. Ripetere gli acquisti e i download nei negozi: non consentire
  6. Richiedi password: Richiedi sempre

Ora è il momento di impostare dei limiti sul tipo di contenuto disponibile su questo iPhone o iPad, e anche questo è abbastanza semplice:

  1. impostazioni
  2. Usa il tempo
  3. Restrizioni
  4. Restrizioni sui contenuti

Qui abbiamo varie opzioni che spiegheremo in modo che tu decida ciascuna delle sue impostazioni:

  • Contenuti consentiti nei negozi:
    • Musica, podcast e anteprime: Possiamo scegliere tra solo contenuti adatti o anche espliciti
    • Filmati: Attiva o disattiva la visualizzazione del videoclip
    • Profili musicali: imposta un profilo musicale adatto all'età
    • Film: Possiamo selezionare un limite di età per la selezione dei film nel negozio
    • Programmi tv: Possiamo selezionare un limite di età per la selezione dei film nel negozio
    • Libri: Possiamo scegliere tra libri adatti o anche con contenuto esplicito
    • App: possiamo selezionare un limite di età per la selezione dei film nel negozio
    • Clip dell'app: attiva o disattiva le clip dell'app
  • Contenuto del web:
    • Accesso illimitato: diamo totale libertà di accesso al web
    • Limitare l'accesso al Web per adulti: Possiamo bloccare i siti Web identificati come contenuti per adulti e persino aggiungerne alcuni per consentire o bloccare sempre
  • Siri:
    • Contenuti di ricerca Web: consenti o blocca
    • Linguaggio esplicito: Consenti o blocca

E infine, una serie di funzionalità all'interno del Game Center che ignoreremo perché dipenderanno da ogni tipo di utente. In questo caso, consigliamo di massimizzare il tipo di restrizione sia nei contenuti consentiti nei negozi, sia ovviamente nei contenuti web, in questo modo l'accesso sarà limitato. Per una maggiore sicurezza, consigliamo l'opzione limitare l'accesso al Web per adulti, aggiungi manualmente i siti Web più popolari al blocco.

Ed è così facile limitare l'accesso dei più piccoli a casa a contenuti classificati come "per adulti" o espliciti in determinate pagine web.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.