Come dovresti pulire il tuo iPhone e AirPods

I nostri dispositivi Apple soffrono, come qualsiasi altro dispositivo elettronico, dell'accumulo di sporco indesiderato. Tuttavia, la delicatezza di alcuni materiali da costruzione, così come le loro forme peculiari, sollevano molte domande su come dovremmo provare a pulire i nostri prodotti.

Ecco come dovresti pulire il tuo iPhone per evitare problemi di prestazioni e cogliamo l'occasione per dirti come mantenere puliti anche i tuoi AirPods. In questo modo potrai prolungare la vita utile del tuo iPhone e dei tuoi AirPods grazie alla loro buona manutenzione, oltre a ottenere un prezzo di vendita più elevato se lo vendi. Non perdere questi suggerimenti e istruzioni spettacolari per mantenere pulito il tuo dispositivo.

Come in molte altre occasioni, abbiamo anche accompagnato questo tutorial di pulizia con un video in cui puoi divertirti il nostro canale YouTube, in cui potrai apprezzare passo dopo passo ognuna delle indicazioni che segnaliamo qui, oltre a vedere i risultati in tempo reale. Cogli anche l'occasione per unirti al nostro canale Telegram, dove il team di Actualidad iPhone risponderà a tutte le tue domande insieme alla sua community.

Di quali materiali per la pulizia ho bisogno?

Questa è senza dubbio la prima delle domande che sorgono. Articoli e strumenti per la pulizia. Alcuni di quelli che vi proporremo qui saranno già presenti nella vostra casa, trattandosi di elementi di pulizia abbastanza tradizionali, tuttavia, ti collegheremo a tutte le nostre proposte nel caso in cui dovessi fare un acquisto last minute.

  • Alcool isopropilico: Questo alcol è appositamente studiato per effettuare questo tipo di pulizia senza danneggiare i componenti elettronici. In questo modo faremo in modo che durante il processo di messa a punto il risultato sia ideale, senza compromettere la struttura o la funzionalità degli elementi che trattiamo. Ha un costo molto contenuto e probabilmente lo puoi acquistare nel tuo supermercato di fiducia.
  • Spazzola di precisione: Come qualsiasi altra spazzola che usiamo per pulire scarpe, tessuti o superfici, ma di dimensioni notevolmente ridotte. Con questi pennelli potremo pulire a dovere i fori corrispondenti alla porta Lightning, i microfoni e ovviamente anche gli altoparlanti.
  • Detergente per vetri: Questo è l'elemento ideale per pulire soprattutto le cornici, lo schermo e il vetro posteriore del nostro iPhone. In questo modo brillerà come il primo giorno senza causare alcun danno.
  • Panni in microfibra: Ultimo ma non meno importante, che potrebbe essere l'elemento più necessario, questi panni ci permetteranno di pulire il nostro dispositivo senza causare graffi. È interessante che scegliamo sempre opzioni progettate per pulire il vetro o l'acciaio, perché in questo modo ci assicuriamo di non creare micro abrasioni sui nostri dispositivi.
  • Uno stuzzicadenti o "stuzzicadenti".

Dato che abbiamo già la lista della spesa, è giunto il momento di mettersi al lavoro e pulire.

Come pulire l'iPhone

La prima cosa che faremo è prendi un piccolo contenitore (bicchierino, caffè o simili) e riempirlo al 20% della sua capacità con un po' di alcol isopropilico, poiché ne avremo bisogno per bagnare leggermente la spazzola per la pulizia.

Poi prendiamo uno dei panni in microfibra e lo mettiamo sul tavolo. Lavoreremo sopra questo tessuto, che sarà utilizzato esclusivamente per questo. Proprio in questo momento andremo a rimuovere la cover e, inumidendo uno dei panni in microfibra con un detergente per vetri, procederemo a pulire la cover dall'interno, soprattutto attorno ai bordi, dove di solito entra lo sporco. Quando avremo finito con la copertina, la posizioneremo fuori dal telo, abbiamo finito.

Quanto segue è pulire le griglie, i microfoni e le cuffie. Per fare questo immergiamo il pennello in alcol isopropilico, asciughiamo l'alcol in eccesso sul panno che è sul tavolo, e faremo movimenti orizzontali, da una parte all'altra, mai pressando, ma "spazzando", sul portatile dello schermo. Quindi ripeteremo l'azione anche nelle griglie inferiori dove si trovano sia l'altoparlante che il microfono dell'iPhone. È importante, a questo punto, non esercitare pressione sulle griglie, poiché in questo caso, invece di pulire lo sporco, lo introdurremmo all'interno dell'iPhone.

Ogni volta che abbiamo finito di pulire le griglie corrispondenti, è il momento di prendere lo stuzzicadenti. Lo introdurremo senza esercitare forza, e con molta attenzione, attraverso la porta del fulmine, fino in fondo, ma senza esercitare pressione.

Lo introdurremo da un lato e lo spazzeremo dall'altro lato, cercando di estrarre qualsiasi tipo di lanugine che fosse all'interno. È di vitale importanza non esercitare alcun tipo di pressione, poiché potremmo danneggiare la porta Lightning, che è piuttosto delicata.

Rimarrai stupito da quanta lanugine e sporco riuscirai a tirarne fuori. Ora il nostro iPhone è quasi pronto, la cosa più semplice arriva. Inumidiremo molto leggermente un panno in microfibra con un detergente per vetri e passeremo il panno facendo dei movimenti delicati attraverso le cornici dell'iPhone, il retro e infine lo schermo. A questo punto è importante tenere presente che se abbiamo il vetro temperato, dobbiamo esercitare una piccola pressione sui lati in modo che il panno pulisca correttamente lo sporco che rimane tra il vetro temperato e lo schermo dell'iPhone. Questo sarebbe l'ultimo passaggio e avremmo già il nostro iPhone pulito come un fischio.

Come pulire gli AirPods

Per pulire i nostri Airpod Utilizzeremo esattamente gli stessi prodotti che abbiamo usato per pulire l'iPhone e, inoltre, saranno utili gli stessi trucchi per la pulizia:

  1. Rimuovi la custodia dagli AirPods e pulisci l'interno con un detergente per vetri e un panno in microfibra.
  2. Estrarre gli AirPods e pulire l'interno della custodia con un panno in microfibra leggermente inumidito con un detergente per vetri.
  3. Esegui la spazzola di precisione imbevuta di alcol isopropilico attraverso tutte le griglie AirPods situate in alto e la griglia in basso, identificata come nera o argento.
  4. Pulisci eventuali aree bianche con il panno in microfibra.
  5. Pulisci l'esterno della custodia di ricarica con il panno in microfibra.

È così facile avere anche i tuoi AirPod pronti.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.