Bomaker SiFi II, cuffie True Wireless che ripagano davvero

In un momento in cui sembra che se non realizzi cuffie simili ad AirPods non sei nessuno, è apprezzato che un produttore vuole offrire qualità ad un buon prezzo senza imitare nessuno, e questo è ciò che Bomaker ottiene con il suo nuovo TWS SiFi II.

Specifiche e design

La prima cosa che ci colpisce quando abbiamo il nuovo Bomaker SiFi II è la loro dimensione. il suo cassone è molto piccolo, con un design allungato che lo rende molto comodo da portare in qualsiasi tasca, anche in jeans attillati. Sono anche leggerissimi, non ti accorgi nemmeno di portarli in tasca. Il cassone è realizzato in plastica con finitura nera opaca e la chiusura del coperchio è magnetica, un dettaglio importante che si traduce in praticità in fase di apertura e sicurezza in chiusura.

Le cuffie hanno un design convenzionale, quello di un classico TWS che non cerca di imitare gli AirPods, con la stessa finitura nera opaca della scatola di ricarica. Si tratta di auricolari in-ear, con una spina in silicone. Hai diversi set di tappi nella confezione in modo da poter trovare quelli che si adattano bene al tuo condotto uditivo. Una volta trovato il gioco giusto, sono comode da indossare e isolano bene dai rumori esterni grazie alla cancellazione passiva che offrono.

Un dettaglio importante è quello Sono certificati IPX7, quindi non avrai alcun problema se li indossi mentre piove e si bagnano, o se sudi molto. Puoi anche essere calmo se li lasci cadere in acqua, perché resistono anche alle immersioni occasionali. La certificazione è per le cuffie, non per la scatola di ricarica.

Connettività stabile e veloce

parliamo Bluetooth 5.0, che si traduce in una connessione stabile, che non soffre di cadute o distorsioni nel suono. La portata è la solita, circa 10 metri senza troppi ostacoli in mezzo. Anche provandoli in luoghi con molti dispositivi elettronici non ho notato alcuna interferenza o caduta di connessione. Per collegarli al tuo dispositivo non hai la "magia" degli AirPods che li hanno resi così famosi, ma possiamo dire che la connessione è "semiautomatica".

Se le cuffie non riescono a trovare un dispositivo noto entra automaticamente in "modalità collegamento" e devi solo sceglierli nel menu bluetooth del tuo dispositivo. Si connetteranno sempre all'ultimo a cui si sono connessi, ma non devi andare in giro a collegare e scollegare, ricorda tutti quelli che hai collegato in precedenza. Passare da un dispositivo a un altro non è il diavolo che è su alcuni dispositivi Bluetooth.

Le cuffie sono indipendenti, cioè l'uno o l'altro possono essere usati in modo intercambiabile da soli. Se vuoi ascoltare solo da un orecchio, indossa l'auricolare che desideri che si connetta automaticamente al tuo dispositivo, potendo ascoltare la musica (mono) e persino rispondere alle telefonate.

Autonomia di 7 ore

Qualcosa di veramente sorprendente di queste piccole cuffie è la loro autonomia, dal momento che il produttore promette fino a 7 ore con una singola carica. Sebbene ci abbia provato, è stato impossibile per me scaricare completamente la batteria, quindi devo credere che quelle 7 ore siano reali perché dopo circa tre ore di utilizzo la batteria non aveva raggiunto il 50%. La custodia di ricarica consente diverse ricariche, per un totale di 30 ore di autonomia, e dispone di un connettore USB-C, standard che si sta gradualmente imponendo.

Con questa autonomia è difficile che accada, ma se per qualche motivo finirai la batteria nelle cuffie, circa 10 minuti di ricarica ti daranno fino a 1 ora di riproduzione. È altamente improbabile che io sappia della situazione anche perché la scatola di ricarica ha quattro LED frontali che informano sullo stato di carica della custodia. Inoltre, le cuffie mostrano la loro carica nella barra di stato del tuo iPhone o iPad e nel widget della batteria iOS.

Le cuffie si accendono e si spengono automaticamente, quando vengono estratte dalla scatola di ricarica o quando vengono inserite al suo interno. Non hanno il rilevamento dell'orecchio, cioè non smette di suonare quando viene rimosso dall'orecchio, ma si ferma quando li metti nella scatola perché si spengono automaticamente e iniziano a caricarsi. In questo modo, finché la scatola è carica, le tue cuffie manterranno sempre la loro batteria piena con le 7 ore di autonomia promesse.

Controlli touch

Qualcosa che molti utenti perdono in molte cuffie TWS è che i controlli fisici sono minimi e, ad esempio, per alzare o abbassare il volume, è necessario richiamare il proprio assistente virtuale o utilizzare i pulsanti sul proprio iPhone. Bene, questi SiFi II Includono controlli touch che utilizzano l'intera superficie frontale dello stesso, e lo fanno anche con il semplice tocco, nessun pulsante fisico difficile da premere o che dia fastidio all'orecchio quando lo si preme.

Cosa possiamo fare con i controlli touch?

  • Un tocco per riprodurre o mettere in pausa la riproduzione
  • Due tocchi per passare alla traccia successiva (a destra) o tornare a quella precedente (a sinistra)
  • Tre tocchi per convocare Siri
  • Tocco lungo per aumentare il volume (destra) o diminuirlo (sinistra)
  • Rispondi o chiudi una chiamata con un tocco

Sono controlli abbastanza semplici da imparare e la risposta è abbastanza buona, anche se è vero che c'è un piccolo ritardo di appena mezzo secondo da quando si suona a quando si esegue l'azione. La superficie è abbastanza grande da colpire facilmente, quindi anche durante l'allenamento è facile controllare la riproduzione e il volume.

Qualità del suono

Queste cuffie TWS di Bomaker (SiFi II) suonano davvero bene, non siamo di fronte alle classiche cuffie economiche che sono tutte alloggiamento e niente dentro. Hanno un buon suono con un volume alto e bassi potenti. Se li confrontiamo con gli AirPods Pro, cuffie che uso tutti i giorni e che conosco bene, hanno più bassi e più volume, ma non qualcos'altro, molto di più. Sono due aspetti su cui molti basano le loro critiche agli AirPods, quindi se siete di quel gusto, questi Sifi II non vi deluderanno. In cambio, è evidente che il suono è meno bilanciato di quello degli AirPods Pro, i medi e gli alti sono un po 'nascosti dietro quei bassi, ma ripeto, a molte persone piace quel tipo di suono.

Non hanno una cancellazione attiva del rumore, ma grazie al loro design in-ear e ai tappi per le orecchie in silicone sì, hanno la cancellazione passivae riescono a isolarti abbastanza dall'esterno per poter ascoltare la musica in ambienti rumorosi. È importante scegliere il giusto set di tappi in silicone in modo che il sigillo che ottengono sia abbastanza buono da farti notare tale annullamento. La cosa buona è che non ti isolano dall'esterno così tanto che è pericoloso usarli per strada.

Le voci si sentono chiaramente durante le chiamate e puoi anche utilizzare le cuffie in modo indipendente. Ha un microfono in entrambe le cuffie e anche un sistema di cancellazione del rumore che elimina il suono dell'ambiente circostante per concentrarsi sulla tua voce. Il suono della tua voce raggiunge chiaramente il tuo interlocutoreCome per tutti questi tipi di cuffie, non è un gran suono ma è sufficiente per essere ascoltato bene. Nel video puoi ascoltare un esempio di come i microfoni catturano la mia voce.

Opinione dell'editore

Le cuffie Bomaker SiFi II sorprendono per prezzo e prestazioni. Il suo design non attira l'attenzione, tranne che per le dimensioni ridotte del suo cassone. Ma con la sua autonomia fino a 30 ore (7 ore con una singola carica), la facilità di collegamento con i tuoi dispositivi, i controlli touch e la qualità del suono rende difficile trovare un motivo per non consigliarli, considerando che il suo prezzo su Amazon è di 36 € (link). Anche ora puoi avere uno sconto extra del 20% utilizzando il codice SK4ZV2F4.

Bomaker SiFi II
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
36
  • 80%

  • disegno
    Editore: 70%
  • suono
    Editore: 70%
  • Controlli
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 100%

Vantaggi

  • Dimensioni molto ridotte
  • 7 ore di autonomia (30 ore in totale)
  • Resistente all'acqua e al sudore
  • Facilità di connessione
  • Controlli touch reattivi
  • Buon suono con volume e bassi potenti

Svantaggi

  • Nessuna ricarica wireless

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Borja suddetto

    Questa alternativa agli AirPods è molto interessante e lo è ancora di più per quel prezzo.
    A proposito, hai pensato di fare una revisione video delle telecamere di sorveglianza a casa che si collegano con l'iPhone? È qualcosa che mi interessa molto.
    saluti
    Borja