Ecco come Apple ha protetto i segreti del suo software questo WWDC 2021

iOS 15, in dettaglio

Grandi perdite di prodotto e software Apple sono uno dei punti deboli dell'azienda. Non solo per Apple è un problema ma per tutte le aziende che tengono i loro prodotti sotto un alto grado di segretezza per evitare fughe di ogni tipo. L'anno scorso è trapelata una versione completa di iOS 14 che ha rivelato alcune fantastiche funzionalità che sono state finalmente svelate al WWDC. Tuttavia, Quest'anno al WWDC 2021 siamo arrivati ​​con poche informazioni e ben poco sviluppate sulle novità di iOS e iPadOS 15. Ciò potrebbe essere dovuto a un nuovo sistema utilizzato da Apple per limitare la visualizzazione delle notizie tramite profili di accesso individuali.

Ecco come Apple ha protetto iOS e iPadOS 15 per il WWDC 2021

I ragazzi e le ragazze di 9to5mac hanno analizzato il codice sorgente della prima beta per gli sviluppatori di iOS 15 come in ciascuna delle versioni rilasciate da Apple. Tuttavia, hanno trovato una stranezza che non avevano mai visto prima. La grande Mela ha aggiunto un identificatore univoco alle nuove funzionalità di iOS e iPadOS 15. Cioè, ogni pacchetto di funzionalità o singole funzionalità è stato mappato a un ID a cui si accede tramite accesso limitato.

Articolo correlato:
watchOS 8: più allenamenti e importanza per la salute personale

Per essere in grado di mostrare quelle funzioni limitate necessario avere un profilo individuale in grado di sbloccarli. Cioè, alcune funzioni vengono sbloccate e visualizzate quando iOS rileva che il profilo utilizzato è corretto. In questo modo Apple può fornire l'accesso ad alcune parti di iOS e iPadOS ad alcuni ingegneri nascondendo altre funzioni su cui non devono lavorare. Funziona in modo isolato sulle funzioni e impedisce a tutti di avere accesso all'intero nuovo sistema operativo.

In un certo senso, questo accade già a livello globale con gli aggiornamenti dall'App Store a seconda del tipo di iOS che abbiamo e se Apple decide o meno di aggiornare tali informazioni. Tuttavia, la limitazione delle funzionalità è arrivata al software per rimanere con l'obiettivo di mantenere le notizie dei loro sistemi operativi nella segretezza più discreta.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.