L'FBI ha acquistato uno strumento per sbloccare l'iPhone 5c (e non funziona dopo 5 secondi)

FBI Quando l' FBI ha confermato di aver potuto accedere ai dati sull'iPhone 5c del cecchino del San Bernardino, eravamo in pochi a pensare di aver ricevuto aiuto. E così è stato: il Direttore del Ufficio federale dei telefoniJames Comey ha confermato in un'intervista alla CNN che lo strumento che l'agenzia ha acquistato da terze parti per sbloccare l'iPhone 5c di Syed Farook non può essere utilizzato per aggirare le protezioni di sicurezza dei modelli più recenti. Per essere più precisi, non funziona da iPhone 5s in poi.

Ciò significherebbe che lo strumento che hanno utilizzato funziona perché l'iPhone 5c e precedenti non includono funzionalità come Enclave sicura nel suo processore, qualcosa che è presente dall'A7 ai processori più attuali che, come tutti sapete, sono l'A9 dell'iPhone 6s / Plus e l'A9X dell'iPad Pro. Enclave sicura mantiene le informazioni sensibili crittografate e altri fattori come il numero di volte che inseriamo il codice di sicurezza.

Lo strumento utilizzato dall'FBI funziona su pochissimi iPhone

Tim Cook vuole sapere come sono riusciti ad accedere ai dati dell'iPhone 5c del cecchino ma, se consideriamo le informazioni fornite dal CNN, non dovresti essere troppo preoccupato. Secondo il commento dell'FBI, iOS 9 non sarebbe un sistema così insicuro. Ma la domanda qui è: stanno dicendo la verità? Se trovano una chiave che apre una qualsiasi porta, la cosa più intelligente da fare è non parlare della sua esistenza o, in questo caso particolare, dire che l'hanno usata ma che non è valida per i nuovi dispositivi.

L'FBI ha invertito i suoi piani il giorno prima del processo programmato contro Apple. Tutto indica che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha ricevuto aiuto dalla compagnia Cellebrite Mobile. In ogni caso, il fatto che abbiano bisogno di avere fisicamente un dispositivo è più rassicurante dell'esistenza di una porta sul retro.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.