GeoHot, la «leggenda del jailbreak», ha già la sua auto autonoma

geohot-autonomo-car

George Hotz, meglio conosciuto come GeoHot dalla comunità degli hacker, è stato uno dei primi a effettuare il jailbreak dell'iPhone, oltre a fare lo stesso con la PlayStation 3. Tuttavia, non voleva rimanere bloccato nei prodotti di elettronica di consumo, così sembra, è passato ai veicoli autonomi, dove ha anche voluto essere uno dei primi a svilupparsi. GeoHot è riuscita a trasformare la sua Acura ILX in un'auto completamente autonoma Grazie alla sua inconfondibile qualità nello sviluppo del software e nella teoria, George è senza dubbio una persona brillante che non smette mai di stupirci.

Negli ultimi anni si è dedicato a cambiare società come i fazzoletti, dai suoi affari in Apple e Sony, ha lavorato nel team di sviluppo di Facebook e Google. Tuttavia, sembra che nessuno di quei lavori lo abbia riempito come gli piace, davvero non ci sorprende affatto che questi tipi di professioni non siano all'altezza o siano noiosi per questo genio del computer. In effetti, queste sue qualità evolutive hanno catturato l'attenzione dei grandi dell'industria automobilistica, a cominciare dal proprietario di Tesla Motors Elon Musk.

GeoHot è riuscita dal suo garage a trasformare la sua Acura ILX in un'auto completamente autonoma attraverso uno schermo da 21,5 pollici che mostra i dettagli del sistema, basato su Ubuntu Linux ha riempito l'esterno dell'auto con telecamere e radar laser che catturano le informazioni dell'ambiente per non perdere dettagli e prendere le giuste decisioni. Tutto questo grazie a un mini-computer che ha incorporato a suo modo nel veicolo. L'obiettivo è che il veicolo prenda le decisioni da solo nel modo più accurato possibile. 

Tutto questo è servito affinché Elon Musk non abbia esitato a corteggiare il giovane programmatore, anche se sembra che l'offerta allettante non sia bastata ad ammaliare GeoHot.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.