Gli AirPods Pro 2 non avranno sensori per monitorare la tua salute

AirPods

Le AirPods Pro 2 hanno già compiuto due anni, e sembra che prima che raggiungano il terzo anno avremo un nuovo modello, ma contrariamente a quanto detto finora, non ci saranno sensori di frequenza cardiaca o di temperatura.

La nuova generazione di AirPods Pro sta per arrivare. Ci auguriamo tutti che all'evento di presentazione del nuovo iPhone 14 potremo vedere le nuove cuffie True Wireless di Apple. Si è parlato molto delle novità che questi nuovi AirPods Pro possono portare, e qualcosa su cui molti hanno concordato è la possibilità che includano sensori per monitorare la frequenza cardiaca o la temperatura corporea. Ebbene, Mark Gurman ha rovinato questa possibilità, indicando che sebbene questa nuova funzionalità arriverà probabilmente un giorno in cuffia, quest'anno il 2022 non sarà la data in cui ciò avverrà. Sì, Apple sta lavorando per includere entrambi i sensori nelle sue cuffie, ma non è ancora pronta per essere lanciata sul mercato.

Includere l'attività fisica e le funzioni di monitoraggio della salute nelle cuffie ha perfettamente senso. Con loro potresti fare a meno di qualsiasi altro tipo di dispositivo per controllare la tua attività, quindi non dovresti indossare Apple Watch o qualsiasi altro monitor di attività. Anche se allo stesso tempo c'è chi dice che questo sarebbe spararsi in piedi, dal momento che se i tuoi AirPod fanno quel lavoro per te... perché vorresti un Apple Watch? Forse è per questo che questa funzionalità non arriverà fino a quando l'Apple Watch non potrà fare altre cose che lo differenziano sufficientemente dagli AirPods Pro e non rischiano di intaccare le sue vendite.

Qualcosa che sembra possa includere questo nuovo modello di AirPods Pro supporta il suono ad alta definizione. Apple ha lanciato questa nuova funzionalità in Apple Music mesi fa, ma con la particolarità che nessuna delle sue cuffie la supporta, nemmeno le AirPods Max. Un nuovo codec Bluetooth che permette di ascoltare musica HD potrebbe essere la soluzione a questo problema, e questi nuovi AirPods Pro potrebbero essere per la prima volta compatibili.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.