Google lava la faccia delle sue applicazioni per iOS

Google Apps

Google È consapevole che gli utenti dei dispositivi Apple non sono molto favorevoli all'utilizzo delle loro applicazioni, per diversi motivi, e sembra che voglia invertire questa situazione. Per ora, vuole che le sue applicazioni siano più integrate visivamente nell'ecosistema Apple.

E per questo li sta ricodificando tutti usando il design di UIKit, l'ambiente visivo di Apple che gli sviluppatori utilizzano per creare applicazioni iOS e iPadOS di terze parti. Dopo dieci anni dall'esistenza di tali applicazioni, era ora che Google facesse un gesto verso gli utenti Apple.

Il pacchetto dell'applicazione Google per iOS e iPadOS, ovvero Gmail, Google Maps, Google Foto, Google Drive e YouTube, utilizzano le proprie interfacce utente ereditate dal sistema operativo Android per quasi un decennio.

Ora, finalmente, questo cambierà e gli utenti Apple avranno un'esperienza visiva di queste applicazioni integrate nell'ecosistema del iPhone y iPad. Un cambiamento su cui Google sta lavorando da tempo e sembra che sia già a buon punto.

Jeff Verkoeyen, capo del design delle applicazioni Google per iOS, ha spiegato nel suo account di Twitter che Google sta lavorando sotto la progettazione di UIKit, lo strumento di Apple per la creazione di interfacce nelle applicazioni per iPhone e iPad. Ha spiegato che in precedenza UIKit non era praticabile a causa delle "lacune" nel loro linguaggio di progettazione, ma che attualmente possono già trasformare le loro applicazioni utilizzando questo strumento.

iOS 14 ha aperto la strada al cambiamento

Dall'aggiornamento iOS 14 Gli sviluppatori di Google hanno visto il design di UIKit migliorato abbastanza da poter essere ampiamente utilizzato nelle loro applicazioni iOS e iPadOS. Dall'inizio di quest'anno, il team di progettazione di Google per le piattaforme Apple ha iniziato a lavorare per modificare tutte le sue applicazioni adattandole all'ambiente offerto da UIKit.

Verkoeyen non ha dato una data precisa per il lancio delle nuove versioni delle sue applicazioni per iPhone e iPad. Ha semplicemente comunicato che questi aggiornamenti sono molto avanzati. La prova è che ultimamente Google lo è assunzioni nuovi designer per il team di sviluppo di applicazioni per il sistema iOS e iPadOS. Quindi dovremo ancora aspettare….


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.