Non creerà un precedente, il che è: il Dipartimento di Giustizia vuole sbloccare altri 12 iPhone

mela-fbi

Nella controversia tra Apple e il Dipartimento di Giustizia Dagli Stati Uniti, il direttore dell'FBI, James Corey, ha assicurato che il caso iPhone del cecchino degli attacchi di San Bernardino sarebbe stato un caso eccezionale. Solo uno. E no, non creerebbe un precedente, ha affermato Corey. Ora circolano nuove informazioni che contraddicono le dichiarazioni del direttore dell'FBI, visto che sono già state dodici le domande di ammissione estrarre informazioni da 12 iPhone più negli Stati Uniti.

Come nel caso principale di tutto questo pasticcio, il Dipartimento di Giustizia chiede aiuto ad Apple tramite documenti legali. Anche il motivo è lo stesso, estrarre dati da dispositivi che potrebbero contenere (e non potrebbero contenere) prove di alcuni reati. Queste nuove richieste dimostrano ciò che molti di noi temevano: che le forze dell'ordine non si sarebbero fermate quando fossero riuscite a estrarre le informazioni dal telefono del cecchino e, cosa più preoccupante, queste i nuovi casi non sono legati ad alcun atto terroristico.

Il Dipartimento di Giustizia vuole anche informazioni non legate al terrorismo

Come ho detto in alcune occasioni, il problema principale di tutto questo è la mancanza di trasparenza da parte dell'FBI. Se l'obiettivo dell'FBI è la sicurezza nazionale, perché ciò che hanno detto che non avrebbero fatto per accedere a informazioni non correlate alla sicurezza nazionale? Se le informazioni su queste 12 richieste "extra" sono confermate, verrà dimostrato che le forze dell'ordine intendono solo accedere a tutti i nostri dati o che le società tecnologiche ritengono software più facile da hackerare, il che è molto pericoloso perché anche gli utenti malintenzionati avrebbero un accesso più facile alle nostre informazioni.

Ma, come leggiamo La Verge:

L'elenco è incompleto e non mostra i casi più recenti, ma mostra solo i casi dal 9 dicembre. Anche i dispositivi richiesti dalle forze dell'ordine non sono inclusi. Ieri, l'Atrorney Cy Vance District di Manhattan ha detto che il suo distretto ha 175 diversi dispositivi che è stato impossibile decifrare.

Se queste nuove richieste saranno finalmente confermate, verrà dimostrato che l'FBI sta mentendo e questo è il motivo per cui gli utenti supportano Apple e sperano che non si arrenda.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jaranor suddetto

    Vedi quello che abbiamo detto tutti non è una cosa terroristica, è una scusa per poter sbloccare tutti coloro che vogliono e per poterlo fare anche senza un'ordinanza del tribunale che è quello che vogliono. E no no no.

  2.   Louis V suddetto

    La palla sta già rotolando… ..per vedere cosa dicono i favorevoli nel primo caso, sostenendo che non è successo niente perché è stato fatto una sola volta.