Il panno per la pulizia della mela è un successo! Consegne più vicine per dicembre

Quando abbiamo visto l'annuncio di questo panno per la pulizia del MacBook Pro rilasciato Lo stesso giorno pensavamo tutti che Apple ci stesse trollando. Un panno o una pelle scamosciata da 25 euro per pulire il Mac? Sul serio? Sì, Apple ha rilasciato questo panno in silenzio dopo l'evento di MacBook Pro, AirPods e HomePod mini.

Sono passati poco meno di tre giorni da quando è stato messo in vendita e attenzione, le date previste per la consegna di questo panno per la pulizia sono tra il 7 e il 20 dicembre. Nemmeno l'iPhone arriva ad avere queste date di consegna previste quindi i dubbi ora passano attraverso la "carenza" di panni o l'elevata domanda.

Nel podcast di ieri sera abbiamo parlato un po' di quello che pensavamo potesse passare per la mente dei dipendenti e dello stesso Tim Cook, al momento del lancio di questo prodotto. Scusate l'espressione, parliamo di quella frase mitica che ci caratterizza in numerose occasioni: Cosa non c'è…? E sì, sembra che l'abbiano fatto.

Ora il panno è esaurito, no, il seguente e i tempi di consegna sono fino all'ultimo mese dell'anno sul sito Web di Apple. Quello che a prima vista potrebbe sembrare uno scherzo si sta trasformando in un vero successo di vendita o almeno così sembra ... Condividi in fondo i tuoi commenti su ciò che pensi stia realmente accadendo con questo panno per la pulizia rilasciato da Apple e se saresti disposto a pagare questa quantità per un panno per la pulizia.

Pazzo!


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.