Il proprietario di Facebook chiede ai suoi dirigenti di passare ad Android

principi sulla privacy Facebook

Tim Cook, il CEO della società di Cupertino, ha preso molto sul serio la questione della protezione della privacy dei suoi utenti sin dal suo insediamento dopo la morte di Steve Jobs. In questi tempi Facebook è in costante declino, a differenza di Apple.

Tim Cook ha difeso con le unghie e con i denti i diritti degli utenti e soprattutto la loro privacy, cosa che a Mark Zuckeberg, proprietario di Facebook, non piaceva. Nelle parole di Tim Cook, il proprietario di Facebook ha deciso di ordinare ai suoi dirigenti di utilizzare solo telefoni Android.

Come abbiamo detto, il CEO di Apple è colui che ha mosso accuse contro Facebook in un'intervista, assicurando che il grande social network e Mark Zuckerberg trafficassero con la nostra vita personale, assicurando che Apple non farà mai quell'uso dei nostri dati. Certo, Apple è proprio una delle aziende che salvaguarda questo tipo di informazioni con più sospetto. Ora è stato Il New York Times che ha avuto accesso alle informazioni che si legge nel titolo, ed è che a quanto pare, dopo queste accuse a Mark Zuckerberg non è piaciuto nulla, Quindi ha contattato tutti i suoi dirigenti per chiedere loro di smettere di usare i telefoni Apple per passare alle piattaforme Android.

Questo è il modo in cui daranno l'esempio, senza dubbio. Da parte sua, Mark Zuckerberg ha sottolineato che non dovremmo lasciare che le aziende che lavorano solo per farci pagare di più, convincerci che si preoccupano per noi. Ed è così che i capricci di Mark Zuckerberg potrebbero costringere i suoi dirigenti (supponendo che abbia quella capacità) a cambiare il loro iPhone per qualsiasi terminale Android, sicuramente aziende come ZTE eseguiranno meglio la funzione di protezione delle informazioni (cogli l'ironia).


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Difficile suddetto

    L'ironia con lo ZTE è fuori luogo perché non parli di Samsung, Motorola o Huawei. Indubbiamente terminali che non chiedono nulla all'iPhone più evoluto