iOS 13.7 ora disponibile con la nuova notifica di esposizione rapida

Una settimana fa Apple ha rilasciato la prima beta di iOS 13.7. Proprio ieri è stato lanciato ufficialmente e è ora disponibile per tutti gli utenti ufficialmente. Questo aggiornamento è il risultato della lenta partecipazione di diversi paesi nel mondo per essere coinvolti nella creazione di un'app per integrare l'API di notifica di esposizione di Google e Apple contro COVID-19. Per questo motivo, i due giganti della tecnologia si sono messi al lavoro e hanno creato un sistema chiamato Notifica tramite esposizione espressa, una versione base per tenere traccia dei contatti senza la necessità di un'applicazione in quei paesi in cui non hanno ancora un'app.

Aggiorna subito il tuo dispositivo alla nuova versione di iOS 13.7

iOS 13.7 consente di attivare il sistema di notifica dell'esposizione COVID-19 senza dover scaricare alcuna app. La disponibilità del sistema dipende dal fatto che l'autorità sanitaria pubblica nella tua regione supporti questo servizio. Questa versione include anche altre correzioni di bug per l'iPhone.

Questo nuovo aggiornamento include solo un importante sistema battezzato come Notifica per esposizione espressa. Questo sistema è rivolto a quei paesi che non hanno ancora sviluppato un'applicazione con cui integrare le API di cui sopra. Con questo nuovo sistema, consentiremo agli utenti di monitorare i propri contatti e segnalare i loro positivi. senza avere un'app proprio come in Spagna abbiamo Radar COVID.

Nelle Impostazioni API Notifica per Esposizione vedremo questa nuova funzione che potremo attivare dopo aver verificato che il nostro Paese sia compatibile con essa. Se il nostro Paese ha una propria applicazione, verremo reindirizzati all'App Store per scaricarla. Altrimenti, puoi iniziare a utilizzare questo nuovo sistema immediatamente.

iOS 13.7 include anche un restyling della sezione dedicata alla Notifica di esposizione nelle Impostazioni del nostro iPhone. Una volta dentro, la prima cosa che possiamo fare è controllare le esposizioni dall'app che abbiamo installato. Successivamente, vedremo se abbiamo attivato o meno il record di esposizione e in quale regione ci troviamo. Possiamo quindi condividere una diagnosi COVID-19 positiva che ci reindirizza automaticamente all'app che abbiamo installato.

Infine, possiamo determinare se vogliamo ricevere una notifica mensile con un riepilogo delle nostre mostre e se vogliamo ricevere notifiche sulla disponibilità di quale regione ci troviamo per variare il sistema espositivo a seconda del paese, stato o regione in cui ci troviamo nel. Ora puoi eseguire l'aggiornamento a iOS 13.7 dalle Impostazioni del tuo dispositivo.


2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Eliseo Soriano suddetto

    Ciao, ho aggiornato il sistema alla versione 13.7 Ho aggiornato le impostazioni sull'esposizione a covid sul mio iphone ma la mia domanda è la seguente, posso fare a meno dell'applicazione radar covid quando è attiva nella mia regione e utilizzare solo l'applicazione apple ? o hai bisogno di entrambi?

    1.    Angel Gonzalez suddetto

      Ciao Eliseo, da Actualidad iPhone ti consigliamo di avere installato il radar COVID. iOS 13.7 migliora il sistema di notifica dell'esposizione nei paesi in cui non dispongono di una propria applicazione utilizzando il nuovo sistema Express. Quindi, ti consigliamo di installare l'app governativa RAdar COVID.

      Saluti.