Keynote 2019: quello che non abbiamo visto oggi

Quello che non abbiamo visto nel keynote

Bene, Keynote 2019 appena terminato, dove la grande star è stata il nuovo iPhone 11, ma lì un buon numero di indiscrezioni che si sono discusse nei giorni scorsi e che non sono state riviste nella presentazione di oggi. Continuiamo ad elencarli.

Sembrava che il discorso di apertura di oggi fosse molto speciale. Il fatto che sia stato trasmesso in a ufficiale su youtube, Ha suggerito che Apple volesse mostrare al pubblico in generale, non solo ai suoi fan, qualcosa di speciale. Non è stato così. È stata un'altra presentazione, che ci ha insegnato a il nuovo ipad da 10,2 pollici, la piattaforma di gioco Apple Arcade, la piattaforma Apple TV + video, ovviamente il nuovo iPhone e il nuovo Apple Watch serie 5. Niente di più ...

Nient'altro. E non dico altro perché in questi giorni si è parlato molto di vari dispositivi che al momento non si vedranno. Intendo il Portachiavi Apple TAG, concorrenza migliorata dal portachiavi Tile tracker, agli occhiali per realtà virtuale, a una nuova versione di Apple TV, più pronta per i giochi e ad una Apple Pencil più piccola da utilizzare con il nuovo iPhone 11.

Né sembra che i nuovi iPhone abbiano l'estensione ricarica wireless inversa, per poter caricare l'Apple Watch o gli airpod dal retro del telefono. Tant'è che si è parlato della nuova disposizione del logo Apple centrato sul retro, pensando che fosse per centrare il dispositivo da ricaricare bene, e si scopre che no, proprio niente.

Se è stato mostrato il nuovo Apple Watch serie 5, con i due nuovi materiali della cassa che erano già trapelati, titanio e ceramica, ma nessuno dei nuova app per il monitoraggio del sonno, che il team di Apple ha portato alla luce pochi giorni fa. Non deve essere finito.

Non è stata inoltre fornita alcuna recensione del nuovo iOS 13. È vero che l'hanno già mostrato nel keynote precedente, ma poiché non è stato ancora rilasciato, non ci è voluto molto per elencare di nuovo i miglioramenti che offre.

Oh, e un'altra cosa ... volevamo sentire ... Un'altra cosa...

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.