L'UE vuole che i messaggi vengano incrociati tra tutte le app di messaggistica

Messaggistica

È senza dubbio una delle notizie più importanti della settimana. Il Unione Europea vuole porre fine agli attuali monopoli delle grandi applicazioni di messaggistica mobile e si è messo al lavoro, con un conto che senza dubbio gioverà molto a noi utenti.

I legislatori europei vogliono che tutte le app di messaggistica siano in grado di farlo incrocia i tuoi messaggi e chat. In altre parole, ad esempio, puoi inviare un messaggio con l'app Messaggi sul tuo iPhone e un utente Android può riceverlo sul proprio WhatsApp... prendilo ora.

L'Unione Europea sta lavorando al suo progetto Legge sui mercati digitali (DMA), una serie di leggi che, se approvate, faranno funzionare tra loro diverse app di messaggistica. iMessage, Telegram, Signal, WhatsApp, Facebook Messenger e altri dovranno essere in grado di scambiarsi e ricevere messaggi.

Questo pacchetto di leggi è destinato a quelle applicazioni che sono molto popolari, con più di 45 milioni di utenti attivi al mese o 10.000 utenti aziendali attivi all'anno. Quindi tutti i più utilizzati che conosciamo dovranno attenersi a queste nuove leggi in Europa, nel caso in cui vengano approvate.

Un'idea che sembra semplice e utile per gli utenti, ma che sarà senza dubbio un grattacapo per gli sviluppatori delle diverse attuali applicazioni di messaggistica. Un processo, che sarà lungo e costoso.

Primo, perché sarà necessario creare un protocollo compatibile con tutte le piattaforme e, secondo, che ogni sviluppatore possa applicarlo alla propria applicazione specifica, poiché i sistemi utilizzati da ciascuna app sono molto diversi, così come i protocolli di crittografia, per esempio. .

Se tali leggi dovessero essere approvate, l'UE dovrà farlo dai un po' di tempo agli sviluppatori in modo che possano implementare detti nuovi regolamenti sulle loro piattaforme. Vedremo come andranno a finire le cose...


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.