L'assistente virtuale di Spotify inizia ad arrivare su iOS

Spotify Assistant

Nel caso non avessimo abbastanza assistenti virtuali disponibili sul nostro iPhone, a Siri, Alexa e Google Assistant dobbiamo aggiungerne uno nuovo, quello che Spotify ci offre all'interno della sua applicazione. L'azienda svedese Spotify è stata avviata schiera un nuovo ruolo sotto forma di assistente virtuale che ci permette di interagire con l'applicazione tramite comandi vocali.

Essendo un assistente di un'applicazione per riprodurre musica, l'unica cosa che possiamo fare è chiedertelo riprodurre una canzone, una playlist, un album specifico... Finché l'applicazione è sullo schermo. Come affermato da GSM Arena Questa funzione, che era in beta, ha iniziato a essere implementata tra gli utenti iOS e Android.

a interagire con l'assistente di Spotify Devi pronunciare le parole "Hey Spotify" (presumibilmente in spagnolo sarà "Hey Spotify" ma non sono stato in grado di verificarlo in quanto questa funzione non è ancora disponibile al momento della pubblicazione di questo articolo).

Questa funzione è disabilitato per impostazione predefinita, quindi dovremo accedere alle Impostazioni dell'applicazione (premendo la ruota dentata situata nell'angolo in alto a destra della pagina principale), accedere alle interazioni vocali e attivare l'interruttore Hey Spotify / Hey Spotify, secondo 9to5Mac.

Questa funzione è in aggiunta a quella che già avevano gli utenti della versione a pagamento di Spotify, una funzione che consente ricerca utilizzando i comandi vocali nell'applicazione. La differenza con l'assistente è che non è necessario interagire con il terminale.

Le ultime notizie relative a Spotify si possono trovare nel Servizio di musica ad alta fedeltà Verrà lanciato entro la fine dell'anno, un servizio che ancora non sappiamo quanto costerà, ma è molto probabile che sarà molto simile nel prezzo a quello attualmente offerto da Tidal.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.