L'iPhone 15 continuerà a montare un modem Qualcomm 5G

Chip 5G

Sembra incredibile come Apple possa "soffocare" qualcosa a priori semplice per loro, come essere in grado di sviluppare il proprio chip responsabile della Trasmissione dati 5G. Dopo aver abbandonato il suo progetto iniziale di creare un proprio chip 5G, Apple ha acquistato la divisione Intel di detto modem nel 2019 per poter finalmente progettare e produrre il proprio chip 5G con piena garanzia, basato sulla tecnologia del produttore di processori nordamericano.

Ebbene, tre anni dopo, con quella divisione già assorbita, Apple non è ancora riuscita a produrre un modem 5G da poter montare sui propri dispositivi, e quindi non dipendere da Qualcomm. Nemmeno con la tecnologia Intel che hai dopo l'acquisto. Kuo ha appena fatto trapelare che gli iPhone del prossimo anno monteranno ancora un modem Qualcomm. Wow tessuto.

Ming-Chi Kuo appena pubblicato sul tuo account Twitter, che quelli di Cupertino non sono ancora in grado di produrre un modem 5G per i loro dispositivi. Assicura che l'iPhone del prossimo anno, il cui design è attualmente in fase di realizzazione, continuerà a montare un modem Qualcomm 5G. Questo non era il piano previsto da Apple, certamente.

Apple ha cercato per molti anni di non dover dipendere solo ed esclusivamente da Qualcomm per qualcosa di così essenziale come un modem 5G. E ancora non riesco a capirlo. Quasi cinque anni fa, quelli di Cupertino hanno già provato a proiettare il proprio chip 5G. Ma hanno avuto problemi surriscaldamento, e non sono riusciti a trovare una soluzione.

La divisione 5G di Intel

Quindi, come fa di solito Apple, ha cercato una società esterna che disponesse già di una tecnologia così avanzata e l'ha acquistata. In linea di principio, era una scommessa sicura, dal momento che nel 2019 ha acquistato la divisione di trasmissione dati 5G di Intel, del valore di 1.000 milioni di dollari, per poter finalmente produrre il proprio modem 5G.

Ma incomprensibilmente, quelli 2.200 dipendenti Intel che è diventato lo staff di Apple, tre anni dopo non è stato in grado di progettare e produrre un modem 5G di gradimento del suo nuovo proprietario. Secondo Kuo, l'iPhone 15 continuerà a montare un chip Qualcomm 5G, poiché quello di Apple non è ancora pronto. Incredibile.

Quindi per ora, nonostante Tim Cook e il suo team, il prossimo iPhone 14 e i iPhone 15 il prossimo anno (sempre secondo le parole di Kuo) continueranno a montare un chip modem 5G dell'azienda Qualcomm. Vedremo se quelli di Cupertino potranno finalmente rilasciare il modem sui dispositivi Apple a partire dal... 2024!


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.