La carenza di componenti riguarderà iPhone 13 e iPad

Luca Maesteri, è stato interrogato sulla possibile carenza di fornitura per la prossima generazione di iPhone e iPad alla conferenza annuale dei risultati finanziari. Maesteri, ha spiegato che Apple è attenta a possibili carenze di approvvigionamento e che la cosa più sicura è che finirà per colpire l'iPhone e soprattutto l'iPad durante il prossimo settembre.

È possibile che la carenza rilevata in questo trimestre di giugno è maggiore a settembre ha commentato Maestri. Ciò significa che le restrizioni potrebbero logicamente influenzare i loro prodotti e si prevede che lo faranno in modo maggiore nell'iPad rispetto all'iPhone 13.

Le aspettative di Apple vanno sempre tenute in considerazione

Non c'è nessuno più sicuro delle aspettative dell'azienda stessa Ed è che per conoscere i dettagli sulla quantità di prodotti che possono essere venduti o fabbricati durante un trimestre, Apple è quella che dà risposte. È chiaro che Apple gioca le sue carte e non mostrerà punti deboli ma è vero che il settore soffre di una carenza di componenti per vari motivi, tra cui la pandemia di COVID-19 che colpisce l'intero pianeta.

In ogni caso, speriamo che l'iPhone 13 non subisca ritardi come è successo a mettere gli attuali modelli di iPhone 12 in termini di distribuzione. Lo stesso Tim Cook ha spiegato che stanno lavorando duramente per evitare problemi nella catena di approvvigionamento e nella logistica. D'altra parte, anche alcuni componenti che utilizzano il silicio soffrirebbero di restrizioni. Tutto ciò ovviamente riguarda l'intero settore e Apple è chiaro che sarà complicato ma non impossibile quindi stanno costringendo i macchinari ad evitare il più possibile i problemi. Vedremo cosa succede dopo le vacanze estive.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.