La produzione del Galaxy X, lo smartphone con schermo pieghevole di Samsung, inizierà a novembre

Durante la scorsa settimana si è tenuto a Las Vega il CES, una delle tre fiere tecnologiche più importanti che si tengono nel corso dell'anno in tutto il mondo, i principali produttori hanno presentato i prodotti che raggiungerà i consumatori durante tutto l'anno.

Ma queste fiere sono anche la cornice perfetta per riunioni a porte chiuse. Apple ha approfittato del framework offerto dalla fiera per incontrare le aziende del settore della realtà aumentata. Ma non è stato l'unico big ad aver tenuto questo tipo di meeting, dal momento che anche l'azienda coreana ha approfittato di questo evento per fare una presentazione privata del Galaxy X, il terminale con schermo pieghevole su cui Samsung ha lavorato. anni recenti.

Secondo la pubblicazione coreana The Kore Herald, l'azienda ha presentato diversi prototipi durante l'incontro, affermando che si tratterà di un "prodotto impeccabile che dominerà il mercato nel lungo periodo". A quanto pare, e secondo la pubblicazione, lo sviluppo di questo terminale è terminato e le speculazioni sul lancio sono in aumento.

Il CEO di Samsung, ha confermato in un'intervista a un medium durante il CES, che stanno lavorando su un telefono a conchiglia, senza specificare ulteriori informazioni a riguardo. Non è la prima notizia ufficiale resa pubblica sull'interesse dell'azienda coreana al riguardo, dal momento che lo stesso CEO ha dichiarato a settembre dello scorso anno che il primo smartphone pieghevole potrebbe arrivare sul mercato nel 2018, lanciando una nuova categoria, diversa dalla S e gamma di note.

Secondo alcune indiscrezioni, Samsung sta pianificando per iniziare la produzione in serie di questo smartphone con schermo pieghevole il prossimo novembre, quindi l'azienda avrebbe già a disposizione tutta la tecnologia necessaria per produrre in serie questo tipo di schermo, il problema più grande che presenta questo terminale, un terminale che potrebbe avere, secondo la maggior parte delle indiscrezioni, due schermi OLED da 7,3 pollici flessibili, XNUMX pollici di diagonale ciascuno e piegato verso l'interno.

Se la produzione inizierà finalmente entro la fine dell'anno, è più che probabile Samsung utilizza MWC 2019 per presentare ufficialmente il primo smartphone con schermo pieghevole al mondo, fintanto che l'azienda LG non va avanti, visto che è un'altra delle aziende leader nel settore degli schermi flessibili come ha dimostrato in passato CES dove ha presentato uno schermo OLED 4K arrotolabile su se stesso.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.