La ricerca sarà la prossima cosa che Google copierà da Apple

Cerca

Google sembra deciso che I dispositivi Android possono avere la propria rete "Cerca", simile a quello che Apple ha appena lanciato in cui tutti i suoi dispositivi aiutano a localizzarsi.

La storia di iOS e Android è ricca di funzionalità che passano da una piattaforma all'altra. E sembra che Google aggiungerà un punto in più a quella storia con l'inclusione di una rete simile a "Cerca", Il nuovo sistema di ricerca di Apple in cui milioni di iPhone, iPad e Mac in tutto il mondo possono aiutarti a individuare qualsiasi dispositivo smarrito o rubato da Apple. Questa rete consente ai dispositivi senza connettività Internet di utilizzare la connessione di altri dispositivi "strani" per localizzarsi sulla mappa e quindi aiutare il loro proprietario a localizzarli.

Secondo XDA-Developers, l'ultima beta di Google Play Services include tracce di un servizio chiamato "Find My Device Network", in cui "il tuo telefono aiuterà a localizzare i tuoi dispositivi e quelli di altre persone". Non conosciamo i dettagli di questo futuro servizio, quali dispositivi potranno utilizzarlo e con quale versione di Android. Se prendiamo in considerazione i numeri assoluti, Android ha un enorme vantaggio su iOS, ma se teniamo conto dei dispositivi aggiornati alle ultime versioni del sistema operativo, è tutta un'altra storia.

Questo è senza dubbio uno dei grandi miglioramenti che Apple ha introdotto negli ultimi aggiornamenti, e che in iOS 15 andrà oltre con la possibilità di localizzare i dispositivi anche spenti o senza batteria. iPhone, iPad, Mac, Apple Watch, AirPods, AirPods Pro, AirPods Max e qualsiasi altro elemento a cui abbiamo posizionato un AirTag, possiamo localizzarli sulla nostra mappa con aggiornamenti di posizione se fosse in movimento, un aiuto prezioso per ritrovare oggetti smarriti e scoraggiare chi pensa di conservare ciò che non è loro. Non è strano che Android voglia incorporarlo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.