Motivi per cui penso che Apple Music sia migliore della concorrenza

mela Musica

Il mio collega Miguel Hernández ha recentemente fatto una voce pubblicizzando la sua opinione e difendendola Apple Music non è migliore della concorrenza né porta nulla di nuovo all'industria musicale, un articolo molto ben fatto e che come lettore mi è piaciuto molto, tuttavia sebbene le sue motivazioni siano solide (principalmente) differisco in termini di messaggio principale.

Secondo me Apple Music YES è migliore della concorrenza, almeno dal mio punto di vista e dalla mia situazione, e nelle righe seguenti esporrò le ragioni per le quali lo ritengo vero oggi e ogni giorno che passerà lo sarà ancora di più.

È vero e anche innegabile che Apple non abbia iniziato nel migliore dei modi con questo nuovo servizio, ci sono molte cose che avrebbero potuto fare diversamente per colpire duramente il mercato e vincere di nuovo il premio per aver "rivoluzionato l'industria musicale". questo non significa che Apple Music sia stata un fallimento tutt'altro che sarà, oggi, in un mercato saturo di così tante opzioni come Spotify, Tidal, Sony Music, Play Music, xbox music (Groove), Youtube (con VEVO e Music Key), Rdio, Napster, eccetera ...

Per coordinare bene il dibattito, cercherò di scrivere punto per punto le ragioni legate all'articolo precedente:

Cos'è Apple Music

musicale di apple

Apple Music è una promessa, un prodotto della combinazione di vari servizi, servizi che già esistevano ma combinati e centralizzati rendono le cose più facili per tutti noi.

  • Musica: Un servizio di musica in streaming come un altro, niente di nuovo se non che ha 37 milioni di brani in catalogo, 7 milioni in più rispetto a Spotify.
  • Collegare: La rinascita di Ping, e qui uno dei pilastri più deboli di questo prodotto, Connect ha promesso di essere il ponte tra artisti e fan, e gli strumenti e le capacità che ha, cosa va storto allora? Ci sono diverse cose, tra cui la più importante, un abuso da parte di artisti che si sono limitati a usarlo come spazio pubblicitario, appuntamenti sospesi, immagini promozionali e altre sciocchezze che avvelenano il ponte personale che dovrebbe essere Connect, un ponte che è Twitter Ma non è tutto, Connect non è del tutto un fallimento, se non mi credi, guarda come il concorso ha impiegato 2 giorni per lanciare una funzione simile per "seguire" i tuoi artisti preferiti, lo ha fatto anche Shazam! E ora ci sono più di 4 piattaforme che provano lo stesso e combattono per gli artisti, nel frattempo seguono su Twitter dove sono molto ben affermati. Se invece di essere così stupidi e plagiarsi a vicenda, confondere gli artisti, lavorassero tutti insieme o si limitassero a fare ciò che sanno fare meglio, sicuramente lavorerebbero tutti, Shazam per riconoscere le canzoni, Twitter per promuovere e Connect per connettersi.
  • Radio: Beats 1 è un "successo", interviste di qualità, artisti rinomati, trasmissione in diretta a tutte le ore e musica senza limiti, cosa manca allora? Personalizzazione, varie emittenti e non tutto il giorno che trasmette Hip Hop, Rap e Cheerleader, nonostante c'è da dire che Beats 1 ha raggiunto il suo scopo, esclusivo di MTV, sponsor, buoni annunciatori, ha tutto, ecco perché è l'ennesimo punto che sono sicuro salirà.

Il libero deve morire

Google

Torniamo alle pratiche di Google e Facebook, molto è stato detto ed è vero, Quando non paghi un servizio, di solito è perché sei il prodottoIn questo caso, Spotify è il grande concorrente e tutti vanno a sostenere che preferiscono un abbonamento gratuito, signore, un pensierino, una canzone nei negozi online vale 1,20 €, un record in un negozio si aggira intorno ai 15, per un misero € 9 / mese Pagheremo gli artisti e li ricompenseremo per il loro lavoro, ma non a loro, che generalmente i più acclamati hanno soldi da spendere, ma al team dietro di loro e che si assicurano che la loro voce e il loro viso si trasformino in un vero successo, alle migliaia di persone che lavorano duramente dietro ogni canzone ricevendo uno stipendio normale e attuale e, come puoi capire, non possono sopravvivere sulla base di una pubblicità ogni X volte mentre ci godiamo il loro lavoro gratuitamente, il che spinge a servizi di qualità inferiore.

Il modello gratuito dovrebbe passare alla storia e Apple lo rende facile, sei un singolo interessato? 9 € al mese sono 99 canzoni, per quel prezzo hai 8 milioni ogni mese e salendo, dove e quando vuoi. Ma è che siamo 37 persone a casa, e in totale sono 5 €, e abbiamo diversi dispositivi…. Apple lo rende ancora più semplice, Per 14 € abbiamo fino a 99 licenze familiari, un'offerta intera che ridurrebbe il costo a persona al prezzo di una colazione da bar, 2 €, cosa che sicuramente la stragrande maggioranza può permettersi di spendere, tuttavia quello che riesce è cercare con ogni mezzo come saltare la pubblicità di Spotify o cattive pubblicità ingoiate che non ci danno NULLA e che ci fanno perdere tempo, e non solo, la versione di Spotify per cellulari è anche peggio, se hai contratto la modalità gratuita, assicurati che non importa quanto ti piace un canzone, non lo farai Sarai in grado di ascoltarla, se vuoi ascoltare la tua canzone preferita dovrai andare sul suo album e riprodurne una a caso da quell'album (guarda caso, di solito non è quella che stai cercando per), e se ciò non bastasse hai anche un numero limitato di salti (vai al brano successivo), il che rende terribile l'esperienza mobile.

Multi piattaforma? Prima il mio.

spotify-mela-musica

Supponendo che Apple non sia nemmeno obbligata a offrire il proprio servizio ad altre piattaforme, dobbiamo considerare che, come farebbe qualsiasi persona o azienda, i tuoi clienti vengono prima di tutto, per lo stesso motivo e per l'ecocompatibilità del sistema, rilasciare ora una versione di Apple Music per Android e Windows sarebbe scioccoUscirà? Sì, l'hanno avanzata loro stessi, ma prima ai nostri clienti, a coloro che cercano l'esclusività che il nostro marchio garantisce sempre e a coloro che sono stati fedeli alla casa, poi agli altri, ma fino a quando il nostro servizio non avrà raggiunto la qualità che ci si aspetta. non investiremo tempo e denaro per far sì che raggiunga più utenti.

Questa è la mentalità, ovviamente quella con cui sono d'accordo, se lanciassero un'applicazione per Android e una tuta per Windows i problemi si moltiplicherebbero, hanno lavoro da fare per rifinire il servizio e l'app Musica integrata in iOS, tutto quello che gli altri possono aspettare , nel frattempo gli utenti Windows possono utilizzare lo stesso sistema utilizzato dai Mac, Apple Music è integrata in iTunes.

Cosa mi offre Apple Music? siri-music-2

Apple Music offre ai suoi clienti una porta, una volta contrattato il servizio, la libreria musicale del nostro dispositivo raggiunge la cifra di 37 milioni di brani disponibili, un pazzo, vero? Questo ci avvantaggia sotto molti aspetti, abbiamo una perfetta integrazione con il sistema, non dovremmo andare su iTunes Store per acquistare una canzone che vogliamo ascoltare, o aprire la nostra app per scaricare video di YouTube e riprodurre il brano in sottofondo o apri Spotify per trovare il brano e così via, chiamiamo Siri e chiediamo la canzone, È così semplice, questa integrazione è un punto così forte a favore di Apple Music che sarebbe addirittura decisivo, possiamo chiedere a Siri di farci suonare la musica popolare dell'anno che vogliamo, dall'artista, dall'album, dalla radio, mettiti nella situazione, stai cucinando o stai zitto a letto o al computer, hai il tuo dispositivo iOS accanto collegato all'alimentazione, semplicemente dicendo "Hey Siri ..." seguito da "... riproduci musica dei Metallica "o" ... suona la canzone più popolare dell'anno 1995 ", la canzone desiderata suonerà, Spotify, ti sfido a sembrare così (e non vale la pena dire" è che iOS non è aperto a queste cose " , nemmeno su Android o Windows o OS X Spotify è in grado di farlo).

Apple Music, come ho già detto più volte, offre un catalogo più ampio di Spotify (se non è il più grande di tutti i candidati per il miglior servizio di musica in streaming) e brani esclusivi, qualcosa che gli utenti Apple hanno sempre apprezzato, che ci ricompensano per aver speso così tanti soldi su un dispositivo (da qui 3 mesi di prova pagare gli artisti). E questo è un altro, 3 mesi di prova gratuita di permanenza e di beneficio agli artisti per canzone suonata, è il "per provare non perdi nulla" accompagnato da "se non ti piace, lascialo", buono per tutti , senza alcuna battuta d'arresto o problema.

Le figure

spotify-vs-apple-music

Spotify ha 70 milioni di utenti di cui 20 sono utenti premium, nemmeno il 60%, tutte quelle persone stanno vendendo il loro tempo in cambio di un cattivo servizio poiché funziona solo in modo accettabile da un computer, ora arriva Apple e in un mese ottieni 11 milioni di utenti registratiMolti, giusto? Non negherò che la metà molto probabilmente se ne andrà al termine del periodo di prova gratuito di 3 mesi, tuttavia, è stato dimostrato un grande impatto sul settore, ma questo non è il pieno potenziale del servizio di Apple, una volta è lucido, funziona come dovrebbe ed è rilasciato per altre piattaforme, sono sicuro che raggiungerà o addirittura supererà in numero gli utenti premium di Spotify, e se tutto va bene e la gente ragiona forse anche gli utenti di Spotify, la modalità gratuita di Spotify scende.

Conclusioni

Apple Music ha molti margini di miglioramento e non arriva in modo rivoluzionario, sono cose in cui sono completamente d'accordo con il mio collega Miguel, tuttavia arriva forte e carico di promesse bussare al tavolo per non rivoluzionare più, ma aggiustare il settore dello streaming musicale, dove tutto era sparso e la polemica era servita, tra artisti che chiedevano più soldi e servizi che davano più ampiezza ai loro utenti, alla fine siamo finiti tutti per usare Spotify a casa e abbiamo scaricato i video di YouTube quando l'abbiamo lasciato, una situazione che non potesse durare molto più a lungo, sia per motivi morali, legali ed economici, ecco perché credo che Apple Music possa essere un fattore differenziale, soprattutto se gli utenti e gli artisti si applicano, se Connect finisce davvero per connettersi, se gli utenti fanno il minimo sforzo per passare a ciò che è moralmente corretto (anche se andrà su Spotify Premium, l'importante è pagare il servizio e smettere di essere il prodotto), e se Apple ha lucidato Apple Music e l'ha lasciato all'altezza delle tue aspettative una volta rilasciato per Android, questi semplici fatti cambierebbero l'industria musicale così come la conosciamo e fornirebbero una migliore qualità dei servizi e un settore più produttivo avendo più profitti in modo uniforme.

Il servizio Apple Music è molto recente, ecco perché Vi do il mio voto di fiducia, in base all'uso che ne ho fatto nella beta pubblica di iOS 9, soddisfa le mie aspettative di base di sostituire Spotify, la musica che vuoi quando vuoi e dove vuoi, allo stesso prezzo, con più tempo di prova e con un'integrazione senza precedentiSolo per questi motivi, sono già diventato un utente di Apple Music e Ho intenzione di continuare ad esserlo quando il test finiràOra tocca ad Apple e agli artisti fare una mossa e dare vita a Connect, senza dimenticare di permettermi di scoprire nuova musica, che ora solo Beats 1 ha realizzato e che spero farà presto la sezione "For you".

Vorrei che tu, sia quelli che sono con me che quelli che non lo sono, commentassi questo e nel post opposto la tua opinione sul servizio e sugli argomenti dati da ciascuno di noi, la tua opinione è importante quanto la nostra e saremo felici di leggerli.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

24 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Immagine segnaposto Rafael Pazos suddetto

    Sono con te Juan, non mi piaceva il problema prima, ma lo provo da una settimana e mi piace molto.

    Non ho una carta di credito quindi non posso pagare l'abbonamento ... e vorrei ...

    Penso che Apple Music sarà migliore di Spotify, renditi conto che Apple Music non ha nulla ... ecco perché ci sono i primi errori, ma a poco a poco migliorerà !!!

  2.   Fuoco freddo suddetto

    Lol

  3.   Mr M suddetto

    Sono cliente e utilizzatore di Apple da molti anni, ma essendo obiettivo non condivido gran parte di quanto esposto in questo post. Spotify è di gran lunga superiore al momento e personalmente non mi piace affatto Apple Music, almeno da un mese e mezzo lo uso. Quando hai un'app musicale installata sul tuo sistema operativo per impostazione predefinita e preferisci o finisci per utilizzare un'app di terze parti, è un brutto segno, è così semplice. Se Apple pensa che la loro applicazione sia molto superiore, si sbaglia di grosso e io sono al 100% che, poiché i periodi di prova stanno per scadere, riceveranno una buona dose di realtà.

  4.   chifa suddetto

    Onestamente, mi sembra ancora una rapina, chiamarmi vecchio stile ma al momento ascolto ancora la mia musica sul mio IPOD, e per casi specifici utilizzo Spotify gratuitamente. Mi sembra una rapina che mi facciano pagare per aver ascoltato musica, potendo portare la tua sullo stesso dispositivo.

    1.    plmc suddetto

      E il "tuo", l'hai comprato? O l'hai scaricato? Per il tipo di commento che hai inserito sono assolutamente sicuro che l'hai scaricato, quindi non è "tuo", qui chi ruba sei tu e non chi PAGA per uno streaming legale servizio, devi pensare prima di parlare.

  5.   Mishael suddetto

    L'articolo è interessante, e in relazione ai prezzi nella mia famiglia ce ne sono 5, pago l'abbonamento e vivo in America e la cosa interessante è che sono US $ 6.99 per famiglia di 6, il risparmio è notevole perché ho un adolescente che lascia cadere qualsiasi quantità di musica.

  6.   Anti lavori suddetto

    È ironico dire "free must die" quando Apple ha offerto non uno, ma tre mesi di contenuti gratuiti.

    Ci sono molte bugie su Apple Music, ad esempio che ha il catalogo più ampio (in realtà è Xbox Music con 40 milioni) o la migliore qualità (niente batte Tidal ei suoi 1441 kbps).

    Il problema è come è stato impostato il servizio. Né si concentra su persone a cui piace correre (come Spotify) o amanti della musica (Tidal) semplicemente e semplicemente fan di Apple che vogliono ascoltare qualcosa.

    Mentre i suoi concorrenti sono entrati in tutte le piattaforme che sono automobili, home theater e smart TV, Apple si è limitata solo al suo mercato (lo stesso in cui sono disponibili i suoi concorrenti).

    Se hai intenzione di fare il pane, non lo vendi solo al tuo vicino; lo vendi in tutta la città.

  7.   Mike suddetto

    Devi essere un vero fanboy per scrivere questo articolo (e un fanboy te lo dice).

    Non gli ho dato una settimana, ma un mese di test e sebbene abbia qualcosa da fare, deve ancora migliorare molte cose, ed è ardito dire al momento che ciò che Apple offre è migliore.

    Per iniziare:

    - Consumo dati: Spotify offline, se e solo se, ti permette di riprodurre solo ciò che viene scaricato. Apple Music (e questo è secondo la politica di Apple, dubito che cambierà), dal momento che apri l'app, consuma dati. Questo è uno spasso per Spotify, dato che posso averlo sul mio iPod touch e usarlo senza problemi o consumo di dati.

    - Catalogo più grande: questa è la grande bugia del secolo, i cataloghi di Apple Music sono per regione e questo è un problema legale. Mi sono imbattuto in album di artisti che non sono completi su Apple Music e se sono su Spotify. Ad esempio, Nach, sono a Panama e siccome vengo dalla Spagna, mi dà solo la discografia dagli Stati Uniti, mentre su Spotify è tutto disponibile.

    - Playlist di iTunes: devo spiegare il martirio della creazione di una playlist da iTunes? La piccola freccia verde che indica quali sono le tue liste in modalità offline e quali non sono un plus che ti evita di inserire lista per lista che rappresenta il consumo di dati.

    - Dissolvenza incrociata: molto lento.

    - Multi piattaforma.

    - Siri: siamo sinceri, essendo in ufficio, con le cuffie, usi Siri per cercare una canzone? o in metropolitana o al supermercato? Forse nella tua macchina oa casa tua, ma non ovunque.

    - Connetti: essere in grado di inviare impulsi elettronici dal mio iPhone, iPod, iPad, Mac, ecc ... per essere in grado di controllare ciò che ascolto, è fenomenale. Apple Music non ha questa funzione. E per me è qualcosa che uso quotidianamente. Inoltre, non dipende dall'essere sulla stessa rete.

    Con tutto questo, non intendo dire che Apple Music non abbia futuro. Al contrario, ha molto potenziale, ma dire in questo momento che è superiore è fanboy.

    sld

  8.   Adrian suddetto

    Penso che l'articolo non sia molto obiettivo, o almeno non è molto chiaro.

    Tuttavia, preferisco anche Apple Music, da un lato per l'ovvia integrazione con i prodotti e soprattutto con la mia libreria dove ho quelle cose che nessuna piattaforma ha, ma ciò che mi ha convinto sono le liste e le raccomandazioni. A volte non so proprio cosa ascoltare, e mi limito a dare un'occhiata per trovare qualcosa di nuovo, o quel piccolo album dimenticato. Su Spotify stavo per fermarmi, sceglierei una radio basata su una canzone, solo per scoprire che metà delle canzoni provenivano dallo stesso gruppo. Questo non è successo a me su Apple Music.

    Ma questo è il mio caso particolare, non tutto è così assoluto, altre persone potrebbero optare per l'integrazione di MusicXMatch con Spotify per cantare, oppure trovare certi dischi su Spotify, oppure sfruttare la qualità del suono di Tidal, insomma.

    1.    Mia suddetto

      H9JA79JAWJTE 4 mesi gratuiti di Apple Music con quel codice

  9.   Jorge M suddetto

    Sono stato un utente premium di Spotify per un po 'di tempo. Ho annullato e sono passato ad Apple Music ... e penso che tornerò su Spotify. Mi piacciono Apple e i suoi prodotti, ma quando si tratta di musica in streaming li vedo ancora verdi. Forse col tempo eguaglierà o supererà Spotify, per ora no e se devi pagare preferisco il meglio. Saluti.

  10.   Tecwifi suddetto

    Buongiorno, sinceramente penso che non si tratti di essere un fanboy ..
    Perché non guardiamo servizi e prezzi?
    Parliamo che testiamo questo servizio da 1 mese. E onestamente per me pensare è spettacolare. Stanno anche integrando ogni giorno e poco a poco più artisti e il loro servizio musicale sta migliorando ogni giorno che passa.
    Tutta la mia famiglia è abbonata ad Apple Music per € 14,99 al mese
    Alla fine della giornata non sono così tanti soldi .. Per me da vedere e pensare sono 3 giri di birre con 5 amici ..

  11.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  12.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  13.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  14.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  15.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  16.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  17.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  18.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  19.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  20.   Rommel Bengochea Abad suddetto

    Spotify ha 6 o 7 anni. La musica di Apple è solo all'inizio. Ovviamente, ha bisogno di essere rifinita di più, ma va bene.

  21.   Rafael Pazos suddetto

    Quindi se dici che è un fanboy per aver dato la sua opinione ... allora cosa sei? I re??

    Perché penso che siate più fanboys che difendono Spotify, se vi rendete conto che Apple Music è passato un mese ed è ancora green, ecco perché dovete dargli tempo !!!

    Puoi dare la tua opinione senza dire che è un fanboy, ha provato entrambe le piattaforme e mi è piaciuta di più Apple Music per le cose che dà a me e alla sua famiglia, che capisco ...

  22.   Abelgg suddetto

    Uso Apple Music dal primo giorno (ero un utente Spotify Premium) e leggendo alcuni commenti sembra che stiamo utilizzando un servizio diverso.

    Non ho avuto problemi tra le centinaia elencate qui, al contrario. L'integrazione con Siri, che è qualcosa che personalmente apprezzo, è perfetta. Suppongo che finirà per arrivare su Spotify, ma oggi non ce l'ha. Ho adorato Beats 1 sin dal primo giorno e, sebbene sia vero che alcuni DJ propongono molto hip-hop, rap, ecc., Ci sono programmi come St. Vincent o Sir Elton John che sono eccellenti.

    È chiaro che ognuno valuterà cose diverse e le priorità sono diverse, ma non capisco bene questa campagna che è stata creata nei forum anti-apple music. Perfetto se preferisci un po 'di Spotify, io, oggi e con tutto il verde che c'è, sono già passato ad Apple Music, ea settembre pagherò i miei 10 €.