Tela Nanoleaf, decorazione e utilità in parti uguali

Le luci intelligenti occupano sempre più angoli della nostra casa, sia per illuminare una stanza, per creare un'atmosfera rilassata mentre leggiamo o ci godiamo il nostro film preferito, sia per scopi puramente decorativi. Nanoleaf ci offre un sistema di illuminazione che riunisce molti di questi scopi in un unico dispositivo, ma ci permette anche di controllare i nostri ambienti HomeKit grazie ai touch panel.

Analizziamo Nanoleaf Canvas Starter Kit, un sistema composto da nove touch panel luminosi e tutto il necessario per la sua installazione, con illuminazione fissa e animata, al ritmo della musica e riconoscimento dei gesti tattili per controllare Nanoleaf Canvas stesso e altri dispositivi HomeKit.

Un pacchetto iniziale completo

Lo "Starter Kit" contiene tutto il necessario per installare i nove pannelli luminosi inclusi. Un trasformatore che ti fornirà alimentazione (fino a venti pannelli), gli adesivi per posizionarlo sul muro o su qualsiasi superficie piana ei connettori che servono per unire i diversi pannelli e alimentarli. Non avrai bisogno di nient'altro per l'installazione del sistema, non di un solo strumento.

Tutti i pannelli sono esattamente gli stessi tranne uno, che è il controller di sistema. È facilmente identificabile perché include alcuni controlli touch su uno dei bordi e un adesivo che spiega tali controlli. Quel pannello speciale è quello che controlla l'intero sistema di illuminazione ed è in grado di gestire fino a 500 pannelli. Perché questo sistema è espandibile acquistando tutti i pannelli extra desiderati, tenendo conto di questi limiti: 20 per trasformatore, 500 per controller.

Installazione molto semplice

Quando si affronta uno di questi kit, di solito è fatto con un po 'di paura, ma niente potrebbe essere più lontano dalla verità. Oltre al fatto che il sistema di montaggio è molto semplice grazie ai connettori e agli adesivi, abbiamo l'enorme aiuto dell'applicazione Nanoleaf che abbiamo disponibile nell'App Store gratuitamente (link). Grazie all'uso della Realtà Aumentata possiamo creare il nostro design su iPhone e vedere come appare usando la fotocamera.

Due suggerimenti per il montaggio: crea più design, non restare con il primo, guarda com'è nell'area in cui lo posizionerai e poi decidi. Quando hai già deciso il montaggio, posiziona prima il controller, collegalo al trasformatore in modo che si accenda, quindi continua a posizionare i pannelli, ad impianto acceso, in modo da poter controllare che tutto sia posizionato correttamente e che i pannelli si accendano in alto, evitando di doverlo sostituire perché non hai inserito bene il connettore.

Alexa, Google Assistant e HomeKit

Possiamo controllare i pannelli luminosi Nanoleaf attraverso i tre assistenti principali. L'integrazione con HomeKit è completa e si configura come qualsiasi altra luce intelligente, dopo la relativa scansione del codice QR che è incluso nel trasformatore e nel manuale di istruzioni. Dall'applicazione House possiamo usarlo come qualsiasi altra luce che cambia colore, possiamo includerlo in ambienti, automazioni, ecc. Non potremo però utilizzare la funzione multicolore, né le animazioni né la funzione “Rythm” che le fa cambiare colore al ritmo della musica.

Per tutto questo c'è l'applicazione Nanoleaf, con la quale possiamo configurare un numero infinito di combinazioni di colori, oppure mettere un unico colore, creare animazioni o scarica tutte le creazioni che altri utenti Nanoleaf hanno caricato nell'applicazionee tutto questo completamente gratuito. Ce n'è per tutti i gusti, dalle rilassanti luci ambientali alle animazioni in discoteca. Oltre a controllare i pannelli con l'applicazione, puoi farlo attraverso il pannello principale, con i pulsanti touch che ti danno la possibilità di accedere rapidamente alle diverse funzioni.

Nanoleaf risolve anche in modo molto creativo i limiti dell'applicazione Home, creando ambienti per ciascuna delle composizioni che desideri. In questo modo puoi controllare l'illuminazione tramite l'app Home, tramite Siri sul tuo iPhone o sul tuo HomePod. Un ambiente per ogni combinazione di colori o animazione e problema risolto.

Controlli touch

Ma senza dubbio la cosa più sorprendente di questo Nanoleaf Canvas è la possibilità di controllarlo toccando ogni pannello. Puoi gestire la luminosità facendo scorrere la mano sui pannelli e puoi controllare il dispositivo stesso e qualsiasi altro dispositivo che hai in HomeKit premendo su ciascun pannello. Ciascuno dei pannelli di questo sistema è un pulsante configurabile per controllare HomeKit, con tre azioni su ciascun pannello: un tocco, due tocchi e un tocco lungo.. Moltiplica questi tre gesti su tutti i pannelli e vedrai che le possibilità offerte da questa tela Nanoleaf sono enormi. Vuoi accendere la luce in soggiorno? Spegni tutte le luci? Metti un'atmosfera romantica? Creare l'illuminazione perfetta per la lettura? Bene, tutto questo può essere fatto da questa tela Nanoleaf.

Opinione dell'editore

Nanoleaf ha creato un sistema di illuminazione che può passare da elegante e stravagante, da rilassato a stimolante, da decorativo a pratico in un secondo. La versatilità di Nanoleaf Canvas lo rende l'accessorio HomeKit che per ora mi ha sorpreso di più, perché è molto più di un semplice elemento decorativo per la parete. Se solo avesse questa funzione, il suo prezzo di € 196 in Amazon Lo farei un semplice sfizio costoso, ma con tutte le possibilità che offre, è un accessorio quello farà innamorare tutti nel mondo di HomeKit.

Tela Nanoleaf
  • Valutazione dell'editore
  • 5 stelle
196
  • 100%

  • Tela Nanoleaf
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 100%
  • gestione
    Editore: 90%
  • Rifiniture
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 80%

Vantaggi

  • Facile installazione e manipolazione
  • Funzionalità divertenti
  • elemento decorativo
  • Possibilità di espansione illimitata
  • Tocca le funzioni per controllare gli ambienti HomeKit
  • Compatibile con HomeKit, Alexa e Google Assistant

Svantaggi

  • Alto prezzo

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.