Il jailbreak è vietato nelle condizioni di utilizzo di Apple Card

La nuova carta di credito Apple Card

Le condizioni di utilizzo che devono essere accettate per poter utilizzare Apple Card. Specificano chiaramente il file Divieto di jailbreak sul nostro iPhone associato a detta carta di pagamento.

Goldman SachsPartner finanziario di Tim Cook nel progetto Apple Card, ha già pubblicato il accordo con il cliente quindi non ci sono dubbi al riguardo. In questo accordo si apprezza che non sarà una carta di credito convenzionale, poiché viene fornita con alcune condizioni esclusive di Apple.

Come previsto, in una questione importante e seria come il pagamento con un dispositivo, Apple sarà molto schietta e non permetterà la manomissione di un iPhone con cui possiamo pagare, introducendo applicazioni che non sono passate dal controllo dell'azienda. È il noto Jailbreak, un iOS non ufficiale, modificato, in cui possiamo installare applicazioni di dubbia provenienza che per un motivo o per l'altro non si trovano nell'Apple Store, quindi senza controllo da parte dell'azienda, con il rischio che ciò comporta.

Qualcosa del genere c'era da aspettarselo, dal momento che storicamente Apple non è mai stata troppo indulgente nell'uso del jailbreak. Qualsiasi applicazione disponibile nell'Apple Store è stata programmata in base a normative aziendali molto rigide, che esaminano ogni app e i suoi aggiornamenti in modo che ciò sia soddisfatto. È l'eterna lamentela dei detrattori di Apple, il suo controllo totale e la mancanza di flessibilità. È anche il vantaggio dei suoi follower, la tranquillità che qualsiasi applicazione che installi è sicura.

Apple Card collegata all'iPhone

Il processo di registrazione e l'approvazione per Apple Card sarà effettuata tramite l'app Portafoglio iOS, con l'accordo che il dispositivo utilizzato deve essere "idoneo". Questo sembra applicarsi al processo di registrazione della carta, il che significa che l'abbonato dovrà rimanere con il firmware iOS. Ciò significa che il processo di registrazione verificherà che il firmware dell'iPhone sia quello originale. In caso contrario, semplicemente non verrà installato. Se hai la grande idea di installare prima Apple Card e poi jailbreak, il tuo accesso ad Apple Card può essere negato in qualsiasi momento e senza preavviso.

Nelle condizioni di utilizzo compare anche il divieto agli abbonati Apple Card di utilizzare il servizio per acquistare anticipi in contanti, ovvero per acquistare biglietti della lotteria, scommesse, fiches in un casinò, o anche criptovalute, come BitCoin o Ethereum. Questa non è una novità. Ci sono molti paesi nel mondo in cui questo tipo di acquisti con carta di credito è vietato.

In linea di principio Apple Card sarà disponibile alla fine di agosto, come confermato da Tim Cook.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.