Il nuovo brevetto dimostra l'interesse di Apple nell'incorporare Touch ID sullo schermo di un iPhone

Concetto di iPhone con Touch ID sullo schermo

Il pulsante home di un iPhone è quel pulsante che alcuni amano e altri odiano. Per prima cosa, il pulsante Home esiste dall'iPhone originale ed è una parte distintiva di esso; dall'altra, quel pulsante è uno dei responsabili del blocco del telefono così grande quando non sarebbe necessario. Apple potrebbe rimuoverlo, ma dal 2013 c'è un altro ostacolo: a toccare ID che serve per identificarci, sbloccare il terminale ed effettuare pagamenti con Apple Pay, tra le altre cose. Ma, se prestiamo attenzione ai brevetti registrati, la visibilità del pulsante di avvio potrebbe avere i suoi giorni numerati.

Apple ha presentato nel marzo dello scorso anno a brevetto ciò consentirebbe l'incorporamento del Touch ID sullo schermo di un dispositivo, ma ieri ne hanno pubblicato un altro che lo descrive in modo più specifico. Il nuovo brevetto descrive tre diverse tecnologie che possono essere utilizzate per i sensori di impronte digitali. La terza delle tecnologie descritte si chiama "Ultrasonic Imaging" e consentirebbe di incorporare il sensore nello schermo, fornendo una maggiore sensibilità (e sicurezza) rispetto al Touch ID che usiamo oggi.

Apple vuole lanciare un iPhone con il Touch ID incorporato nello schermo

Brevetto di un Touch ID incorporato nello schermo

Il brevetto descrive anche come potrebbe essere utilizzato un sensore di impronte digitali (o un dispositivo biometrico di identificazione personale -BPID-) verificare l'autenticità dei dati. Ad esempio, potrebbe essere utilizzato per la patente di guida, cosa che, curiosamente, stanno già testando per includere nell'applicazione Wallet in Gran Bretagna.

Alcune voci affermano che il file iPhone 7 includerà questa schermata, ma a me sembra improbabile o impossibile. Molte delle voci e delle analisi sono troppo ottimistiche e al momento siamo nei mesi dell'anno in cui leggeremo molte indiscrezioni che non vedranno la luce, almeno quest'anno. Ovviamente, con tre brevetti che già lo valorizzano, vedere un iPhone con Touch ID sullo schermo è solo questione di tempo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

2 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   BossNet suddetto

    Sarebbe una svolta. Spero che facciano quel cambiamento, anche se non credo che lo faranno il prossimo anno. Saluti

  2.   H suddetto

    Bellissimo lo sto già comprando !!