Nuovo iPad Air, l'iPad per quasi tutti

Pochi giorni fa Apple ci ha sorpreso con il lancio, senza preavviso, senza alcuna presentazione, di un nuovo iPad, anche questo Non è stato un successore dell'iPad 2018, come molti si aspettavano, ma un nuovo iPad Air. Apple ha resuscitato il modello che aveva abbandonato cinque anni fa e lo fa anche con miglioramenti come uno schermo più grande o un processore di nuova generazione.

Vi presentiamo il nuovo mid-range di Apple, un iPad pensato per chi vuoi più di quello che offre l'iPad 2018, ma non vuoi pagare il prezzo elevato di un iPad Pro di cui non trarranno vantaggio. Il nuovo iPad Air 3 è il nuovo tuttofare di Apple e ve lo mostriamo di seguito.

Occupando una terra abbandonata

Apple ha lanciato l'iPad più economico della sua storia nel 2017, e lo ha fatto con specifiche molto interessanti, ma recuperando un design di troppi anni fa, e tornando anche a uno schermo non laminato che non convinceva molti. Un anno dopo, ha lanciato l'iPad 2018, con un processore rinnovato, ma lo stesso design e lo stesso schermo, anche se questa volta è compatibile con Apple Pencil. È stato un iPad fantastico per chiunque volesse entrare nell'ecosistema dell'azienda con un prodotto con una potenza sufficiente a un prezzo molto ragionevole.

Articolo correlato:
iPad Pro 2018, sta davvero iniziando l'era Post-PC?

Da lì siamo passati all'iPad Pro, che ha progressivamente aumentato il suo prezzo fino a raggiungere i modelli attuali, ridisegnato, super potente e con USB-C ma con prezzi molto altiA livello di MacBook e MacBook Pro di Apple se teniamo conto che è quasi indispensabile acquistare la tastiera e l'Apple Pencil è altamente consigliato. Display eccezionali, più potenza di alcuni laptop dell'azienda ... troppe funzionalità per molti e troppi soldi.

Ecco perché l'azienda, a mio avviso giustamente, ha deciso di riempire l'ampio spazio tra i due modelli un dispositivo che ha un design più raffinato rispetto al 2018, con uno schermo migliore e una potenza quasi allo stesso livello di quella dell'ultima generazione di iPhone. E tutto questo ad un prezzo abbastanza contenuto, 549 euro per il modello più basico che include 64GB di capacità, adatto alla stragrande maggioranza degli utenti.

Specifiche "quasi" Pro

Le specifiche interne del nuovo iPad Air sono davvero buone, con il processore A12 Bionic e il coprocessore M12 con Neural Engine, che non utilizza per il FaceID e la fotocamera True Depth (perché non ce l'ha) ma per il resto delle attività. Per coloro che non sanno esattamente di cosa sto parlando, È lo stesso processore di iPhone XS, XS Max e XR, cioè, il potere non mancherà per molti anni. L'attuale iPad Pro ha un processore derivato da esso, l'A12X, qualcosa di più potente. Per quanto riguarda la RAM, questo iPad Air ha 3 GB, lo stesso dell'iPhone XR, mentre iPhonbe XS e XS Max così come l'iPad Pro ne hanno 4 GB (ad eccezione del modello da 12,9 "1 TB che ha 6 GB).

Lo schermo aumenta di dimensioni rispetto al precedente Air, fino a 10,5 ”, ed è laminato, cioè non c'è spazio tra il vetro e lo schermo, il che lo fa sembrare migliore e, soprattutto, che quando lo tocchi non sembra vuoto, sensazione che hai con l'iPad 2018. Questo schermo ha la stessa densità di pixel del resto della gamma di iPad ed è True Tone, ma non è ProMotion (frequenza di aggiornamento di 120Hz) ma rimane a 60Hz. Nonostante ciò, sembra davvero buono e ha una gamma di colori DCI-P3, quindi lavorare con le foto è un piacere.

Così com'è funziona con Apple Pencil, sì, la prima generazione o Logitech Crayon. Perché lavorare con la prima generazione della matita Apple? Perché per poter utilizzare il nuovo modello avrebbero dovuto optare per lo stesso design dell'attuale iPad Pro, visto che si carica per induzione su uno dei suoi lati, a differenza della Apple Pencil di prima generazione che lo fa tramite connettore Lightning . La buona notizia è che se avevi una Apple Pencil non è necessario acquistarne un'altra, e per tutti gli scopi pratici l'unica cosa che ti manca è il doppio tap del nuovo modello per cambiare gli strumenti.

Ma dal momento che non tutto può essere una buona notizia in una fascia media, dobbiamo parlare dei suoi difetti. Il primo è qualcosa di personale, e che sicuramente molti di voi non condividono: non ha FaceID. Dopo più di un anno di utilizzo di FaceID su iPhone e per alcuni mesi su iPad Pro, tornare a TouchID è un duro lavoro. Essere in grado di vedere le notifiche semplicemente guardando lo schermo bloccato, senza dover toccare il sensore di impronte digitali, o sbloccare il tuo iPad Pro premendo il tasto spazio sulla tastiera senza dover raggiungere per toccare il pulsante home erano già cose perfettamente integrate in la mia routine quotidiana, e mi manca.

Il secondo difetto: i quattro altoparlanti. Questo iPad Air 3 eredita il design dell'iPad Pro 10,5 ", è esteticamente identico tranne perché ha solo i classici due altoparlanti inferiori. L'iPad Pro ha quattro altoparlanti, che variano anche il suono a seconda dell'orientamento del dispositivo e l'esperienza durante la fruizione di contenuti multimediali è francamente buona. Mi mancano i quattro altoparlanti molto più della frequenza di aggiornamento di 120Hz. È quello che succede quando il prezzo è ridotto, del tutto logico. A proposito, avere le stesse dimensioni di iPad Pro 10,5 e Smart Connector significa che è compatibile con la tua Smart Keyboard.

Poi ci sono elementi che possono generare discrepanze sul fatto che sia buono o meno buono. Apple ha mantenuto il jack per le cuffie, che sarà gradito a molte persone che vogliono continuare a utilizzare le proprie cuffie cablate senza la necessità di acquistare un adattatore. Mantiene anche il connettore Lightning, che andrà molto bene per chi ha molti accessori compatibili, ma non così buono per chi volesse poter usare fotocamere, memorie Extremadura, lettori di schede ... compatibili con lo standard USB-C di cui dispone l'iPad Pro.

Le telecamere, una di calce e una di sabbia

È uno degli aspetti più negativi secondo me insieme all'assenza di Face ID, ma ancora più inspiegabile di questo. L'iPad Air di terza generazione rilasciato a marzo 2019 ha un'estensione Fotocamera posteriore da 8MP f / 2.4 1080p nessun flash, come l'iPad Air 2 che è stato rilasciato quasi 5 anni fa. È vero che il nuovo processore aiuterà a catturare meglio di allora, ma comunque quella fotocamera va troppo indietro nel tempo.

D'altra parte, la fotocamera che è stata sorprendentemente migliorata è stata la parte anteriore, che è diventata 7Mpx 1080p, rendendolo perfetto per le videochiamate con FaceTime o Skype. Per avere un'idea del miglioramento, l'iPad 2018 ha una fotocamera frontale da 1,2Mpx 720p, che sembra piuttosto corta per quasi tutto.

Opinione dell'editore

A partire da € 549, il nuovo iPad Air è più vicino all'iPad Pro rispetto all'iPad 2018, il che è un'ottima notizia. Ovviamente la riduzione del prezzo significa dover rinunciare a funzionalità come FaceID, quattro altoparlanti e uno schermo ProMotion, ma se questi dettagli non sono essenziali per te, grazie al processore di ultima generazione e ai suoi 3GB di RAM ti sono garantiti diversi anni di piena operatività facoltà. La compatibilità con Apple Pencil e Smart Keyboard lo avvicina ancora di più all'iPad Pro e lo schermo da 10,5 pollici è davvero ottimo per godersi i contenuti multimediali. o lavora con le foto grazie alla sua ampia gamma di colori. È disponibile in argento, oro e grigio siderale, con capacità di 64 GB (549 €) e 256 GB (719 €), con modelli LTE della stessa capacità (689 € e 859 €). Li hai già disponibili nell'Apple Store.

iPad Air (2019)
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
549
  • 80%

  • iPad Air (2019)
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 70%
  • Potenza
    Editore: 90%
  • Schermo
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 90%

Vantaggi

  • Potenza di nuova generazione
  • Display di alta qualità
  • Compatibile con Apple Pencil e Smart Keyboard
  • Prezzo molto competitivo

Svantaggi

  • Nessun FaceID e vecchio design
  • Fotocamera posteriore con specifiche scadenti

Galleria Fotografica

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.