Il nuovo Samsung Galaxy S8 arriverà con un aggiornamento all'S Health per combattere contro Apple

Samsung vuole che dimentichiamo il Galaxy Note 7 e le esplosioni il prima possibile, quindi sembra che stiano preparando un Samsung Galaxy 8 il più competitivo possibile. Ed è che insieme all'iPhone è probabilmente uno dei dispositivi con la tecnologia più innovativa che abbiamo sul mercato. Non possiamo dire che i Samsung Galaxy siano cattivi dispositivi, sono molto buoni e sono praticamente al livello di iPhone.

Apple ci sorprenderà anche quest'anno, o almeno questo è quello che ci si aspetta, siamo nel decimo anniversario dell'iPhone e questo è più che un motivo per noi per considerare il prossimo dispositivo dei ragazzi di Cupertino. E non solo, a livello software ci si aspetta molto ... Per ora, a livello tecnologico, quello di cui si parla maggiormente è il prossimo Samsung Galaxy 8, il prossimo flagship Samsung. UN Samsung Galaxy 8 che apparentemente porterà molte nuove funzionalità, e sì, vogliono anche concentrarsi sul mondo della salute. Secondo gli ultimi rapporti, Samsung prevede un grande aggiornamento a S Health per competere direttamente con HealthKit di Apple ...

Secondo quanto riferito, il prossimo aggiornamento di S Health, il pacchetto sanitario di Samsung, includerà l'estensione appuntamento di consulti medici e anche pagamento delle spese mediche. Qualcosa di molto interessante poiché a livello privato ci sono molte assicurazioni mediche che stanno lanciando le proprie applicazioni in modo che il contatto con i nostri medici sia un po 'più facile: consultazione dei dati di appuntamenti, prescrizioni mediche, invio di fotografie e invio degli effetti che stiamo avendo con i trattamenti. Tutto questo compreso il dati biometrici e di attività che aggiungiamo all'applicazione. Ovviamente, alla fine, non importa quanto i produttori di dispositivi mobili lanciano questo tipo di servizi, sono i autorità e aziende sanitarie che devono attuare queste possibilità nel tuo flusso di lavoro, con una crittografia per abbinare questi dati.

Vedremo cosa hanno in serbo per noi tutte queste voci, quello che è certo è che a Samsung piace ottenere cose molto simili a ciò che Apple lancia così Non c'è da meravigliarsi che il gigante giapponese voglia contrattaccare il più possibile i ragazzi sul blocco., e soprattutto sul tema della salute che è qualcosa su cui Apple si è concentrata molto negli ultimi anni.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

3 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Carlos suddetto

    "Le galassie sono praticamente al livello degli iPhone"

    Haha il suo livello di fanatismo è senza precedenti.

    Sto scrivendo da un iPhone 6s e avrei dovuto dire che le galassie superano di gran lunga qualsiasi iPhone, tecnologia all'avanguardia e software super intuitivo.

    Bene, tutti con il loro fanatismo, quanto male informano male, invece di godersi la tecnologia senza fanatismo

    1.    incom2 suddetto

      E d'altra parte, rispondi semplicemente che se la pagina si chiama "iPhone news", la cosa logica sarà trovare articoli e opinioni più favorevoli ad Apple che alla concorrenza. Soprattutto se quella concorrenza al minimo che Apple dice qualcosa, stanno già implementando qualcosa di "simile" (e evidenziare molto le citazioni, per favore).

      Nessuno negherà a Samsung tutti i progressi e le specifiche dei propri telefoni e qualunque cosa tu voglia. Ma se Apple rilascia un telefono nero lucido, Samsung rilascia un telefono nero lucido; se Apple rimuove la porta per le cuffie, Samsung rimuove anche la porta per le cuffie ... e tante altre "ispirazioni" da Samsung, per non parlare del fanatismo totale con il suo rivale, al punto da tirare fuori in fretta un telefono e in anticipo, senza finendo di lucidarlo e testarlo, per doverlo rimuovere poco dopo perché è letteralmente esploso e ha preso fuoco (il problema sono state le batterie, ma bisogna ricordare che all'ultimo momento Samsung ha cambiato le batterie che stavano per andare nel Note 7 per quelli di capacità sempre maggiore senza tempo per verificare che fossero quelli ideali, dal momento che hanno deciso velocemente e correndo di lanciare il Note prima della presentazione dell'ultimo iPhone, approfittando del fatto che quelli di Cupertino non avrebbero messo grandi notizie in esso).

      E infine, sono dell'opinione che il miglior Android sia quello di cui scegli il livello di personalizzazione e non il produttore secondo i tuoi gusti e hobby: per questo abbiamo già Apple con il suo ecosistema chiuso, non è necessario che Samsung lo faccia vieni e imponi le tue icone, i tuoi menu, le tue schermate di scorciatoie, notifiche e impostazioni. Anche in questo, i clienti Samsung devono inghiottire: acquistano un Android all'avanguardia pensando di prendersi la "libertà" e l'unica cosa che ottengono è un Android dipinto di serie secondo il gusto dei coreani e che rimuovendo il Play Store, qualsiasi la somiglianza con l'androide verde stock di Google è pura coincidenza. Quanto lamentarsi di Apple, ma la maggior parte dei produttori asiatici nasconde Android in questo modo e lo "iPhonize" così tanto che penso che se un hacker trovasse un modo per mettere iOS in quei telefoni come hackintosh, molti lo venderebbero in quel modo direttamente.

  2.   incom2 suddetto

    Da un lato, commenta che Samsung non è un gigante giapponese ma coreano.