Oltre ad ascoltare le tue conversazioni con Alexa, i dipendenti di Amazon conoscono il tuo indirizzo

Alexa è l'assistente virtuale di Amazon, la compagnia di Jeff Bezos. Grazie al suo prezzo e al supporto che Amazon stessa dà a questi prodotti, è diventato enormemente popolare ed è senza dubbio diventata una delle migliori alternative per la casa connessa disponibili sul mercato per il suo rapporto qualità-prezzo.

Tuttavia, la controversia su Alexa e i lavoratori di Amazon riguardo alle informazioni che gestiscono restituisce. Apparentemente i dipendenti di Amazon non solo ascoltano le tue conversazioni con Alexa, ma conoscono anche perfettamente il tuo indirizzo. Questa informazione potrebbe essere molto pericolosa.

Articolo correlato:
Tutto ciò che devi sapere sulla Apple Card

Queste informazioni sono state trasmesse tramite il prestigioso team di Bloomberg, che garantisce che Amazon abbia centinaia di dipendenti in tutto il mondo che stanno analizzando le conversazioni che gli utenti hanno con Alexa, il loro assistente virtuale (non ci sono prove che ascoltino le conversazioni che il micro cattura quando Alexa non è stata invocata). Teoricamente, l'intenzione di registrare e analizzare le conversazioni che abbiamo con Alexa è proprio quella di migliorare il servizio che offre e le capacità dell'assistente, infatti non ci sono prove che Amazon stia registrando conversazioni quando Alexa non è stata invocata, cosa che sarebbe una vera assurdità a livello di privacy.

Il team di Amazon che analizza questi dati di Alexa ha accesso alla posizione geografica degli utenti, potrebbero facilmente copiarli in qualsiasi servizio di mappe di altre società e trovare le residenze in cui si trovano questi dispositivi con Alexa.

Questa informazione è stato filtrato direttamente da due lavoratori di questi servizi secondo assicura Bloomberg, e loro stessi assicurano di non comprendere appieno perché Amazon dia loro accesso a questi dati, quando non sembra necessario migliorare il prodotto che offrono con Alexa.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.