Perché l'iPad non ha una calcolatrice?

Altoparlanti per iPad Pro

È una delle domande che qualsiasi utente di iPad ha posto ad un certo punto, o molte. Perché il tablet Apple non ha una calcolatrice quando l'iPhone l'ha già installata nel sistema? Sì, è vero che possiamo chiedere a Siri, e che abbiamo centinaia di applicazioni nell'App Store, alcune gratuite, che possono sostituire perfettamente l'assenza di una calcolatrice sull'iPad, ma è ancora curioso che Apple abbia deciso di fare a meno dell'applicazione sul suo iPad, quando sarebbe abbastanza utile considerando che l'istruzione e il commercio sono due dei principali settori a cui si rivolge l'iPad. Ebbene la risposta è che tutto è dovuto a Steve Jobs e al suo desiderio di massimo perfezionismo.

Secondo Cult of Mac, un ex dipendente dell'azienda ha confermato che la decisione di non realizzare l'app Calcolatrice sull'iPad è stata presa direttamente da Steve Jobs. Ed è perché durante i test dei primi prototipi di tablet c'era un'applicazione Calcolatrice, ma si trattava sostanzialmente dell'applicazione per iPhone ingrandita per adattarsi allo schermo dell'iPad. Quando tutto fu pronto, Jobs chiese a Scott Forstall di creare un'applicazione che, oltre ad adattarsi alle nuove dimensioni dello schermo, avesse un design appositamente configurato per sfruttare le dimensioni del nuovo dispositivo. Quando Steve Jobs ha visto che Forstall lo aveva ignorato e l'applicazione è rimasta la stessa dei primi prototipi, il capo di Apple ha deciso di rimuoverla dall'iPad.

Scott Forstall è stato uno dei massimi dirigenti della società e il più longevo con Steve Jobs, fino a quando alla fine del 2012 Tim Cook "lo ha costretto a lasciare" a causa del fiasco di Maps. Il responsabile fino ad allora dello sviluppo iOS si è rifiutato di firmare con Tim Cook la lettera di scuse per i problemi che Maps ha avuto nel suo lancio con iOS 6e solo la firma di Cook appariva su quel documento. Protetto al massimo da Steve Jobs, come questa storia sembra confermare, dopo la morte del co-fondatore di Apple, ha perso i privilegi con la nuova gestione di Tim Cook.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

5 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Albin suddetto

    Ora è stato che me ne sono accorto.

  2.   iOS suddetto

    Esce anche l'app meteo e altre che ora non ricordo

  3.   disordinato suddetto

    Adesso mettilo.

  4.   Pablo suddetto

    Quello che mi sembra sciocco è che la nuova Apple TV non è nemmeno l'applicazione MAPS!