Sonos Play Review: 5, un orribile altoparlante per la tua casa

 

Quando si tratta di altoparlanti domestici, multiroom e qualità del suono su tutto, Sonos è un marchio che si distingue sempre. Con la sua vasta gamma di prodotti ha opzioni per tutte le tasche e dimensioni della stanza, e abbiamo avuto l'opportunità di testare uno dei loro migliori altoparlanti, completamente rinnovato, il Sonos Play: 5.

Robusto, di ottima potenza e indiscutibile qualità del suono, è a discrezione della maggior parte degli esperti di riferimento nella sua categoria. Con un imminente aggiornamento che lo renderà compatibile con AirPlay 2, questo Sonos diventerà anche un'alternativa all'HomePod da tenere a mente. L'abbiamo testato e lo abbiamo confrontato con l'HomePod e te ne parleremo di seguito.

Design e specifiche

Un Sonos è un Sonos e può essere identificato a distanza, senza dover guardare il suo marchio. Il design di questo Play: 5 è assolutamente coerente con il trend del marchio, e come puoi vedere nell'immagine vedrai solo un'enorme griglia frontale con una struttura rettangolare con angoli arrotondati, in questo caso bianco nero). Dal momento in cui apri la cassa dell'altoparlante, sai di essere di fronte a un prodotto di qualitàe quando hai questo pesante dispositivo tra le mani, lo confermi.

Minimalista e imponente, questo Play: 5 può occupare qualsiasi angolo della tua casa, anche se vuoi che sia un luogo privilegiato dove chiunque entri possa vederlo. Solo un piccolo logo sulla parte anteriore superiore dove vanno anche i controlli touch rompere la superficie dell'altoparlante. In basso troverete delle piccole gambe a protezione della superficie, le stesse che troverete su uno dei lati, perché questo Play: 5 può essere utilizzato sia in orizzontale che in verticale.

Se parliamo di specifiche interne, la prima cosa è che si tratta di un altoparlante WiFi, niente Bluetooth. Lo stesso "difetto" che molti attribuiscono all'HomePod ha questo Play: 5, ma è che un altoparlante di questo tipo per ascoltare musica tramite Bluetooth è un peccato, scusate ma credo di sì. Un ingresso audio da 3,5 mm e connessione ethernet sul retro completare i possibili collegamenti per questo altoparlante. Certo, è un altoparlante cablato, nessuna batteria integrata, come l'HomePod.

Tre altoparlanti midrange e tre alti sono ciò che ci offre il suono in tutta la sua qualità, con sei amplificatori in classe D e un design che fa fluire il suono in tutte le direzioni: sinistra, destra e centro. È l'altoparlante più potente della famiglia Sonos E anche se parleremo della qualità del suono in seguito, possiamo anticipare che la potenza e la qualità sono al di là di ogni dubbio, e sì, al di sopra dell'HomePod.

Configurazione e funzionamento

La configurazione del dispositivo è molto semplice, anche se per questo sarà fondamentale scaricare l'applicazione Sonos che hai a disposizione sia nell'App Store che in Google Play. Premendo il pulsante posteriore sull'altoparlante inizierà il processo di accoppiamento con il tuo dispositivo, e da lì non ti resta che seguire i passaggi che ti vengono indicati nell'app sul tuo smartphone.

Uno dei passaggi che dovrai eseguire per completare la configurazione da un dispositivo iOS si chiama TruePlay. È un processo che cattura i suoni da tutti gli angoli della stanza per adattare l'audio dell'altoparlante in modo che sia ascoltato nel miglior modo possibile in tutta la stanza. PPer questo devi muoverti per la stanza spostando il tuo iPhone (o iPad) in modo che il suo microfono catturi i suoni emessi dallo speaker. È appena un minuto ma è un processo strano. Non ho provato ad ascoltare Play: 5 senza questa configurazione quindi non so se è qualcosa che si nota in pratica.

E passiamo a qual è l'uso dell'applicazione Sonos. È un'app che include una moltitudine di servizi di musica in streaming, tra cui Spotify e Apple Music, oltre a TuneIn Radio, che ti consentirà di ascoltare le tue stazioni radio preferite su Internet. Per gli utenti di Apple Music è l'unico modo per ascoltare la musica su Sonos, poiché non dispone di AirPlay (al momento). L'app è semplice da usare, anche se presenta alcuni difetti di progettazione come le cover che non si caricano. Non è l'app progettata al meglio ma usarla come lettore non è male. Ovviamente, non dovrai fare nulla nell'app, poiché prenderà tutti i tuoi elenchi, album e brani direttamente da Apple Music.

Se sei un utente Spotify, le cose cambiano, dal momento che puoi utilizzare l'app Sonos ma anche l'app Spotify stessa, dalla quale puoi scegliere a quale altoparlante Sonos desideri inviare il suono. In questo modo Al momento è più comodo usare Spotify con il tuo Sonos che con Apple Music, anche se questo cambierà quando arriverà l'aggiornamento che gli dà AirPlay 2, perché puoi selezionare direttamente l'altoparlante da Apple Music e persino utilizzare Siri per controllarlo.

Qualità del suono

La qualità del suono è semplicemente spettacolare. La potenza di questo Play: 5 è enorme, e come suonano gli alti, i medi e i bassi anche ad alto volume è un vero piacere qualunque sia il tipo di musica che ascolti. Se iniziamo a cercare un problema, sarebbe proprio la sua potenza, visto che è un diffusore a cui piace ascoltare volumi alti, forse troppo alti se ci sono più persone in casa o si hanno dei vicini.

È inevitabile confrontare Sonos Play: 5 con HomePod, anche se non dovremmo perché non competono nella stessa categoria per prezzo o dimensioni. Il Play: 5 batte l'HomePod senza dubbio in termini di qualità e potenza, il che non sorprende solo guardando le dimensioni di entrambi gli altoparlanti. Si Certamente, a volumi bassi (e questa è un'opinione discutibile, lo so) preferisco l'HomePod, che mi sembra offrire un suono più dettagliato rispetto al Play: 5. Ma non appena alziamo l'asticella, il vincitore è chiaro, molto chiaro.

Opinione dell'editore

Sonos Play: 5 è per molti il ​​miglior altoparlante della sua categoria, ed è per i suoi meriti. Un design che chiunque ama, un'eccellente qualità del suono e una potenza spaventosa in un altoparlante premium che delizierà chiunque sia disposto a pagare per questo. L'unica cosa che può essere migliorata è la sua applicazione, con un design troppo semplice, ma quella e anche l'assistente virtuale di Apple, Siri. Con un prezzo di circa € 530 su Amazon (link) non troverai un altoparlante migliore in questa fascia di prezzo.

Sonos Play: 5
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
530
  • 80%

  • Sonos Play: 5
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 90%
  • Qualità del suono
    Editore: 90%
  • Applicazione
    Editore: 70%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 90%

Vantaggi

  • Design e finiture eccellenti
  • Eccellente qualità del suono
  • Applicazione che integra diversi servizi
  • Modularità
  • P_ronto compatibile con AirPlay 2

Svantaggi

  • Applicazione migliorabile

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.