Sonos Move, tutto ciò che puoi chiedere a un altoparlante

È uno dei commenti più ripetuti quando si parla di altoparlante di qualità, con AirPlay e con un assistente virtuale, che si chiami HomePod, Sonos One o qualsiasi altro modello in commercio: "Ma non è portatile né ha Bluetooth." Ci sono molti utenti che Vogliono un altoparlante completo che possa essere portato ovunque senza rinunciare alla massima qualità.

Finalmente Sonos ci offre una risposta e lo fa anche alla grande. Il nuovo Sonos Move riunisce tutte le funzionalità degli altoparlanti Sonos, con qualità del suono superiore e anche la possibilità di portarlo ovunque grazie alla sua batteria integrata. Se a questo aggiungiamo Bluetooth e compatibilità con Alexa e Google Assistant, puoi chiedere di più?

Design e specifiche

Il nuovo Sonos Move ci ricorda molto Sonos One, ma la realtà è che quando li mettiamo uno accanto all'altro ci rendiamo conto delle ovvie differenze tra i due. È un altoparlante grande (240x160x126 mm) e pesante (3 kg), quindi il termine "portatile" si riferisce più alla possibilità di utilizzarlo in modalità wireless che a trasportarlo con noi. L'idea di questo Sonos Move è di averlo in soggiorno e portarlo in giardino, in cucina o in piscina, non agganciarlo allo zaino e portarlo con noi in escursione.

Sonos supposto da un design continuo, simile a quello del Sonos One ma più arrotondato, e con quella griglia metallica su tutta la parte frontale e laterale, lasciando i pulsanti fisici (alimentazione, collegamento e interruttore Bluetooth / WiFi) e la connessione USB-C per la parte posteriore, nonché una maniglia per il trasporto che si integra perfettamente nella struttura stessa dell'altoparlante. Nella parte superiore abbiamo i classici pulsanti a sfioramento Sonos per controllare la riproduzione e il volume, oltre a microfoni a lungo raggio per ascoltare le richieste che facciamo ad Alexa o all'Assistente Google.

La ricarica della batteria avviene tramite la base di ricarica, con la forma di un anello, molto minimalista e molto comodo da usare, qualcosa di importante con un altoparlante di questo peso. Non è necessario andare in giro a calcolare al millimetro la posizione dell'altoparlante, che si inserisce facilmente nella base. Se vuoi, possiamo anche utilizzare la connessione USB-C per ricaricarlo, anche se questo caricatore non è incluso nella confezione, ma può tornare utile per quando si va in viaggio e non si vuole portare con sé la base ufficiale noi. La batteria offre un'autonomia fino a 10 ore, sufficiente anche per i più festosi.

Come al solito con Sonos, le informazioni riguardanti le specifiche interne sono piuttosto brevi e sappiamo solo che ha due altoparlanti, uno per gli acuti e gli altri per i medi e i bassi, con due amplificatori di classe D. Anche se parleremo della qualità del suono più avanti, posso anticipare che è davvero sorprendente.. Ha una matrice di 6 microfoni a lungo raggio, che ti sentono molto bene anche con la musica ad alto volume (molto meglio del Sonos One). Un dettaglio importante: resistente all'acqua e alla polvere (IP56) e anche alle cadute, importante in un prodotto destinato a muoversi.

Articolo correlato:
Recensione dell'altoparlante Sonos One, intelligente e con AirPlay 2

Configurazione e funzionamento

Abbiamo già parlato in più occasioni dell'app Sonos per iOS, facile da usare, intuitiva e che ti permette di associare account Apple Music, Spotify e Amazon Music in modo che in un'unica app tu abbia tutti i servizi musicali che hai contrattato. Nel video puoi vedere il processo di configurazione di questo Sonos Move, molto diretto dall'app stessa. Qualcosa che è migliorato rispetto ad altri modelli del marchio è il TruePlay automatico. Questo Sonos Move adatta automaticamente il suono all'ambiente quando rileva che si è spostato, a differenza degli altri modelli che richiedevano un processo manuale. In un altoparlante progettato per spostare questa configurazione automatica era assolutamente necessaria e Sonos è riuscita con questo miglioramento.

Essere compatibili con assistenti virtuali come Amazon Alexa ci permette di controllare la riproduzione con la nostra voce, anche conoscendo l'ora, i nostri appuntamenti in calendario e le ultime novità semplicemente chiedendo all'assistente. Poiché Spotify e Apple Music, anche Amazon Music stesso sono compatibili, possiamo richiedere le nostre playlist all'altoparlanteo i loro consigli senza dover prendere in mano il nostro iPhone o toccare l'altoparlante.

La compatibilità con AirPlay 2 significa che possiamo controllarlo tramite Siri, ma poiché non abbiamo Siri all'interno dell'altoparlante stesso, dovremo farlo con il nostro iPhone, iPad o Mac. Possiamo anche goderci il MultiRoom e fare AirPlay direttamente dai nostri dispositivi e possiamo raggruppare gli altoparlanti semplicemente inserendoli nella stessa stanza, così possiamo goderci un suono molto più avvolgente in combinazione con un altro Sonos o il nostro HomePod.

E se andassimo in un luogo dove non c'è il WiFi? Nessun problema da allora premendo il pulsante sul retro si attiverà la connessione Bluetooth. La qualità del suono non sarà la stessa del WiFi, e perderemo anche gli assistenti virtuali, poiché richiedono una connessione Internet per funzionare, ma almeno avremo un altoparlante impermeabile con un suono e una potenza bestiale.

Qualità del suono

Questo Sonos Move condivide alcune caratteristiche con Sonos One, ma solo viste le sue dimensioni e si può intuire che il suo suono migliorerà rispetto al piccolo Sonos. Lo posizionerei proprio nel mezzo tra Sonos One e Sonos Play: 5. Il suono è molto più potente, con bassi più potenti e, naturalmente, senza distorsioni ad alto volume. La disposizione degli altoparlanti nel Sonos Move rende "omnidirezionale" qualcosa che non accade con i Sonos One, che sono frontali, e quindi il Sonos Move riempie una stanza meglio di One.

E se lo confrontassimo con l'HomePod? Beh, non saprei dirti quale dei due ha un suono migliore, anche se sì quale è più potente: Sonos Move senza esitazione. L'Apple HomePod ha un suono molto buono e molto ricco che non necessita di volumi molto alti per goderselo. Questo Sonos Move condivide queste caratteristiche, ma quando vogliamo "dare il calcio" batte l'HomePod senza dubbio.

E se lo usiamo con la batteria non perde un briciolo di quanto detto in precedenza, il che è semplicemente clamoroso. Si Certamente, se usiamo il Bluetooth perdiamo il suono TruePlay, e questo fa sì che quando si utilizza questa connessione si nota un calo di qualità, non importante ma apprezzabile. Ad ogni modo, con 10 ore di autonomia, chi utilizzerà il Bluetooth?

Opinione dell'editore

Se hai mai pensato a quanto sarebbe bello poter portare il tuo HomePod in giardino, in piscina o in cucina, o quanto sarebbe comodo usare il tuo Sonos One in bagno mentre ti prepari, allora i tuoi desideri lo sono appena stato soddisfatto. Sonos ha svolto un ottimo lavoro con il suo Sonos Move, un altoparlante portatile di alta qualità con un'eccellente autonomia che mantiene anche tutte le caratteristiche di Sonos. Certo, lo fa con un prezzo alto che devi pagare: 399 € in negozi come Amazon (link). Ma ovviamente non c'è nessun altro oratore che possa fare lo stesso.

Sonos si muove
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
399
  • 80%

  • Sonos si muove
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • disegno
    Editore: 90%
  • Qualità
    Editore: 90%
  • Potenza
    Editore: 90%
  • Qualità del prezzo
    Editore: 70%

Vantaggi

  • Qualità del suono superiore
  • Buoni bassi e grande potenza
  • Portabilità e capacità Bluetooth
  • Compatibile con Amazon Alexa e Google Assistant
  • 10 ore di autonomia
  • Batteria sostituibile

Svantaggi

  • Grandi e pesanti
  • Alto prezzo

 


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile del trattamento: AB Internet Networks 2008 SL
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.